Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 01 APRILE 2020
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Farmacisti. La Banca Popolare di Sondrio acquista il 70,77% del capitale sociale di Farbanca

Il prezzo dell’acquisizione è pari a 30 milioni di euro, “con eventuale aggiustamento in riduzione in funzione solo di un risultato economico di Farbanca - nei primi mesi del 2019 - inferiore alle previsioni ovvero di incremento significativo dello stock di non performing loans nei mesi antecedenti il completamento dell’Operazione”, specifica la Banca popolare di Sondrio.

08 MAR - La Banca Popolare di Sondrio (BpS) comunica con una nota la sottoscrizione, a esito della procedura competitiva avviata dai Commissari liquidatori, con Banca Popolare di Vicenza S.p.A. di un contratto di compravendita azionaria che prevede l’acquisto (“Acquisizione” o “Operazione”) da parte di BpS del 70,77% del capitale sociale di Farbanca S.p.A. (“Farbanca”).

Farbanca è stata fondata nel 1997 da un’associazione di farmacisti con l’obiettivo di fornire ai propri affiliati servizi specializzati dedicati ai settori farmaceutico e sanitario. Secondo quanto riportato nella nota della Banca popolare di Sondrio, al 30 giugno 2018 Farbanca aveva circa 555 milioni di euro di impieghi e un patrimonio netto di 60,7 milioni, dopo aver conseguito in sei mesi un utile netto di circa 3,1 milioni di euro.  

“L’Operazione – spiega la BpS - dal punto di vista strategico, costituisce un’opportunità per sviluppare una piattaforma integrata, dedicata a particolari segmenti di clientela, in grado di offrire servizi di incasso e pagamento e prestiti, nonché prodotti di risparmio gestito e assicurativi”.

 
Il prezzo dell’Acquisizione è pari a 30 milioni di euro, “con eventuale aggiustamento in riduzione in funzione solo di un risultato economico di Farbanca - nei primi mesi del 2019 - inferiore alle previsioni  ovvero di incremento significativo dello stock di non performing loans nei mesi antecedenti il completamento dell’Operazione. In sede di sottoscrizione, una percentuale del prezzo, pari al 10%, è stato versato da BPS a LCA a titolo di cauzione”, precisa la BpS.ù

 L’operazione presenta impatti contenuti sul profilo di capitale del gruppo bancario BPS: sulla base della situazione al 31.12.2018 la riduzione del CET1 ratio è stimata al di sotto di 20 basis points.

Il perfezionamento dell’acquisizione è subordinato al rilascio delle necessarie autorizzazioni di legge da parte delle competenti Autorità.

08 marzo 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy