Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 21 NOVEMBRE 2019
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Firmato accordo specialistica ambulatoriale. Sumai: “Si conferma l’attenzione verso la nostra categoria”

Tra i punti cardine il coinvolgimento degli specialisti ambulatoriali nella presa in carico dei cronici, nelle campagne vaccinali e in ogni iniziativa per l’abbattimento delle liste d’attesa e la riduzione degli accessi impropri al PS. Inoltre sono mantenuti i livelli retributivi della quota variabile e confermato l’impianto già condiviso nell’AIR 2018 relativamente a formazione, procedure di valutazione delle performance individuali e di AFT, al ruolo e alla remunerazione dei Responsabili di Branca e dei Referenti di AFT.

14 MAR - È  stato firmato giovedì 7 marzo l’accordo integrativo regionale della Lombardia che ora attende la delibera di Giunta regionale per essere pienamente operativo. L’accordo conferma i progetti annuali aziendali quale strumento centrale per il raggiungimento degli obiettivi strategici di programmazione sanitaria regionale e nazionale.
 
In particolare l’AIR prevede la partecipazione a pieno titolo degli specialisti ambulatoriali alla presa in carico del malato cronico (sulla base del Piano nazionale cronicità), alle campagne vaccinali (Piano nazionale vaccini); vengono inoltre recepite le indicazioni dell’accordo nazionale del giugno 2018 disponendo il coinvolgimento degli specialisti e dei professionisti ambulatoriali in ogni iniziativa aziendale per l’abbattimento delle liste d’attesa e per la riduzione degli accessi impropri al Pronto Soccorso.
 
Vengono poi mantenuti i livelli retributivi della quota variabile e confermato l’impianto già condiviso nell’AIR 2018 relativamente alla formazione, alle procedure di valutazione delle performance individuali e di AFT, al ruolo e alla remunerazione dei Responsabili di Branca e dei Referenti di AFT.

 
“In conclusione – commenta Giuseppe Nielfi, presidente del SUMAI Assoprof – , si tratta di un accordo importante che conferma l’attenzione rivolta verso la nostra categoria e ne garantisce la partecipazione ai progetti strategici del servizio sanitario nazionale. Confidiamo ora di poter comunicare quanto prima l’avvenuta approvazione in delibera di questa preintesa”. 

14 marzo 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy