Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 07 AGOSTO 2020
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Covid. Retta universitaria ridotta per gli specializzandi in prima linea. In Lombardia passa l’Odg

Trovata la formula per premiare gli specializzati che “si sono adoperati e hanno lavorato moltissimo, rischiando la vita esattamente come il resto personale ospedaliero”, evidenzia Elisabetta Strada (Lombardi Civici Europeisti), prima firmataria dell’Ordine del giorno all’assestamento al Bilancio che impegna la Giunta a sviluppare, quale forma di premialità, un sostegno economico per ridurre l’impatto della retta universitaria agli specializzandi in prima linea durante l’emergenza. IL TESTO DELL’ODG PRESENTATO

29 LUG - “Non è giusto non riconoscere a tutte le categorie professionali un bonus di ringraziamento. Lo avevamo già chiesto.  il 21 aprile, nella Risoluzione 34 Covid del Consiglio regionale, con un emendamento approvato per il riconoscimento di un bonus economico ai medici specializzandi in prima linea contro il Covid-19. Approvato in linea di principio, ma permaneva la difficoltà di rendere operativa la disposizione, visto che i medici specializzandi non sono dipendenti della Sanità o della Regione, ma dipendono dalle Università. Come anche i loro colleghi che svolgono attività intramoenia pur avendo prestato la loro professionalità durante l’emergenza. Oggi l’aula, ha rimediato a questa ingiustizia”.
 
Così Elisabetta Strada (Lombardi Civici Europeisti) annuncia, attraverso una nota, il via libera dell’Aula al suo ordine del giorno che impegna la giunta a “sviluppare, quale forma di premialità, un sostegno economico, anche attraverso le università, per ridurre l’impatto della retta universitaria a carico dei medici specializzandi impegnati nell’attività di contrasto all’emergenza da Covid 19”. 



L’Odg chiede di “rispettare l’Ordine del Giorno approvato lo scorso 4 maggio e di dare seguito, con i fatti, alle dichiarazioni già espresse in questi mesi a mezzo stampa, relative agli accordi con il Governo per riconoscere agli specializzandi e ai medici extra-moenia un sostegno economico al pari delle altre categorie sanitarie. Sono quindi particolarmente soddisfatta per l’approvazione del mio ordine del giorno e ora spero che si proceda velocemente con questo impegno”, conclude Strada.

29 luglio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy