Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 26 FEBBRAIO 2021
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Approvvigionamento vaccini Covid. Moratti ad Arcuri: “Va preservato il dinamismo economico della Lombardia”

Lo scrive la neo Assessora alla salute e Vice presidente della Regione nella lettera inviata ieri al Commissrio Arcuri. Il riferimento diretto al Pil che ha creato un vespaio di polemiche non c'è ma resta il concetto che tra i criteri di distribuzione si debba anche tener conto in qualche modo del fattore economico. “L’elevata urbanizzazione e la mobilità intra ed extra regionale (che secondo Moratti vanno considerate tra i fattori decisionali per l'approvvigionamento) sono una manifestazione del dinamismo economico di Lombardia, che deve essere preservato in quanto motore trainante del Paese”. LA LETTERA

20 GEN - Dopo le polemiche degli scorsi giorni, arrivano nero su bianco le proposte dell’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, per rivedere i criteri di approvvigionamento dei vaccini per scala di priorità. Nella lettera resa nota della serata di ieri, e indirizzata al commissario Domenico Arcuri, non c’è alcun accenno diretto a una distribuzione in base al Pil regionale, oggetto delle polemiche.
 
C’è, invece, il riferimento alla densità alla prevalenza e incidenza elevata dei casi, “con conseguente carico su sistema di ricovero e cura”, e all’elevata organizzazione e mobilità intra ed extraregionale, “organizzazione e mobilità intra ed extra regionale, perché “è noto infatti che la densità abitativa e il trasporto pubblico costituiscono fattori predisponenti il contagio”, che avevamo anticipato ieri.


C’è però anche un passaggio in cui Moratti evidenzia ad Arcuri l’importanza rivestita dalla Regione Lombardia per il sistema paese. “L’elevata urbanizzazione e la mobilità intra ed extra regionale - scrive l’assessore al commissario sono peraltro una manifestazione del dinamismo economico di Lombardia, che deve essere preservato in quanto motore trainante del Paese”.

Per Moratti, inoltre, “fermo restando la distribuzione già calendarizzata, secondo le priorità identificate di fragilità, con la consegna anticipa a delle dosi destinate alla popolazione generale si potrebbe avviare contestualmente l’offerta vaccinale ai lavoratori della scuole e delle impese produttive”.

20 gennaio 2021
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer La lettera

Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy