toggle menu
QS Edizioni - lunedì 1 giugno 2020

Regioni e Asl - Abruzzo

Concorso infermieri Asl Chieti, rimandata la prova scritta l’11 febbraio

immagine 7 febbraio - La decisione in vista dell’udienza fissata per il prossimo 21 febbraio dal Tar Pescara che si esprimerà in merito ai ricorsi presentati da alcuni candidati, che denunciano irregolarità nello svolgimento della preselezione. “L’Azienda sanitaria non “teme” i ricorsi nella sostanza, ma ritiene doveroso attendere la pronuncia del Tar prima di procedere come previsto”.
La Commissione esaminatrice del concorso per 30 infermieri della Asl Lanciano Vasto Chieti, d’intesa con la Direzione strategica, prende atto dell’udienza fissata per il prossimo 21 febbraio dal Tar Pescara che si esprimerà in merito ai ricorsi presentati da alcuni candidati. Lo fa sapere la Asl in una nota.

“L’Azienda sanitaria non ‘teme’ i ricorsi nella sostanza, ma ritiene doveroso attendere la pronuncia del Tar prima di procedere come previsto”, si legge nella nota.

La prova scritta già fissata per il prossimo 11 febbraio viene pertanto rimandata a data da definire, “nel rispetto del regolamento del concorso e delle decisioni che i giudici amministrativi intenderanno assumere”.
7 febbraio 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata