toggle menu
QS Edizioni - martedì 25 settembre 2018

Cronache

Canada. Medici in protesta contro aumento stipendi chiedono una più equa redistribuzione delle risorse

immagine 8 marzo - Oltre 500 medici e più di 150 studenti di medicina hanno firmato una lettera pubblica per protestare contro i loro aumenti di stipendio. I firmatari della missiva, riuniti nel gruppo Médecins Québécois pour le Régime Public (MQRP), chiedono che gli aumenti di stipendio concessi ai medici siano cancellati e che "le risorse del sistema siano distribuite meglio per il bene degli operatori sanitari e per fornire servizi sanitari degni alla gente del Quebec”.
Centinaia di medici in Québec stanno protestando per i loro aumenti di stipendio. Da mercoledì oltre 500 medici e più di 150 studenti di medicina hanno sottoscritto una lettera pubblica per chiedere di annullare i previsti aumenti salariali e di redistribuire meglio le risorse del sistema sanitario. I firmatari, riuniti nel gruppo Médecins Québécois pour le Régime Public (MQRP), hanno spiegato di essersi sentiti offesi dai loro aumenti salariali, "mentre gli infermieri, gli impiegati e gli altri professionista della sanità affrontano quotidianamente condizioni di lavoro molto difficili e ai pazienti spesso è negato l’accesso ai servizi richiesti a causa dei drastici tagli negli ultimi anni".
 
Per comprendere meglio la situazione, negli ultimi mesi un sindacato di infermieri in Québec ha spinto il governo ad affrontare il problema legato alla carenza di personale infermieristico. Il sindacato ha spiegato che i suoi membri sono sempre più oberati di lavoro, e gli infermieri di tutta la provincia hanno organizzato diversi sit-in negli ultimi mesi per chiedere migliori condizioni di lavoro. A gennaio, è esplosa la protesta sui social dopo un post su Facebook di un'infermiera, Émilie Ricard, che aveva pubblicato una sua foto, con gli occhi in lacrime, dopo quello che aveva definito un "turno di notte estenuante". Ricard aveva raccontato di esser stata l'unica infermiera a prendersi cura di più di 70 pazienti al suo piano; ed era così stressata che aveva i crampi che le impedivano di dormire.
 
Nel mentre, a febbraio, la federazione dei medici specialisti del Québec aveva raggiunto un accordo con il governo per aumentare gli stipendi annuali dei 10.000 medici specialisti della provincia di circa l'1,4%, passndo dai 4,7 miliardi di dollari attualmente investiti a 5,4 miliardi di dollari nel 2023. Lo stipendio medio per uno specialista in Quebec è già alto - $ 403.537 all'anno - rispetto a $ 367.154 della vicina Ontario, secondo la CBC.
 
"L'unica cosa che sembra essere immune ai tagli al sistema sanitario sono i nostri stipendi", si legge nella petizione di MQRP. "Contrariamente alle dichiarazioni del Primo Ministro, crediamo che ci sia un modo per ridistribuire le risorse nel sistema sanitario del Québec per promuovere la salute della popolazione e soddisfare i bisogni dei pazienti senza spingere i lavoratori fino allo stremo". 
8 marzo 2018
© QS Edizioni - Riproduzione riservata