toggle menu
QS Edizioni - lunedì 18 ottobre 2021

Federsanità

Al via la 5ª edizione del concorso Risk management

immagine 24 marzo - Il concorso annuale promosso da Sham con Federsanità e Aris con lo scopo di valorizzare e finanziare progetti innovativi a favore della prevenzione dei rischi. Oltre alla tradizionale assegnazione dei premi a livello Paese secondo le tradizionali tre categorie di appartenenza dell’ospedale (pubblico, privato senza scopo di lucro e privato), il concorso premierà anche un progetto europeo già realizzato, di particolare efficacia nell’ambito della riduzione dei rischi. 
Al Via la 5ª edizione del concorso annuale di Risk Management promosso da Sham con Federsanità e ARIS con lo scopo di valorizzare e finanziare progetti innovativi a favore della prevenzione dei rischi.

Oltre alla tradizionale assegnazione dei premi a livello Paese secondo le tradizionali tre categorie di appartenenza dell’ospedale (pubblico, privato senza scopo di lucro e privato), il concorso premierà per la prima volta un progetto europeo già realizzato, di particolare efficacia nell’ambito della riduzione dei rischi. Si tratta di un Premio internazionale per il quale si sfideranno tutte le strutture dei 4 paesi (Francia, Spagna, Italia e Germania) da marzo a ottobre 2021.

Da oltre 20 anni il Concorso Risk Management sostiene progetti innovativi nel campo della prevenzione e della gestione del rischio all’interno di enti, strutture e servizi sanitari e socio-sanitari. In Italia il Premio ha la peculiarità di avere il sostegno di importanti partner del panorama sanitario nazionale, quali Federsanità, a rappresentanza delle strutture pubbliche e di ARIS, a rappresentanza degli istituti privati senza scopo di lucro. Un campione vario e rappresentativo della sanità italiana con azioni o progetti all’avanguardia volti a migliorare la sicurezza dei pazienti e del personale socio-sanitario.
A differenza delle scorse edizioni, quest’anno il concorso prevede 2 premiazioni:

1. Tre premi in Italia per i progetti futuri di riduzione del rischio (quindi non ancora realizzati)
Le strutture che parteciperanno al Concorso Risk Management avranno la possibilità di candidarsi, secondo la propria categoria di appartenenza (Pubblico, Privato, Privato senza scopo di lucro) con progetti di tre differenti tipologie, che riflettono i principali driver di messa in sicurezza del percorso di cura: rischio medico, rischio informatico e qualità della vita degli operatori sanitari.
- Tipologia “Riduzione del rischio sanitario”, per premiare progetti innovativi a favore del miglioramento delle procedure e delle pratiche mediche;
- Tipologia “Riduzione del rischio cyber”, per premiare le azioni di prevenzione e sensibilizzazione dei professionisti, le soluzioni organizzative e tecniche per fronteggiare il rischio informatico.
- Tipologia “Prendersi cura di chi si prende cura di noi”, per premiare progetti volti a migliorare la qualità della vita nei luoghi di lavoro;
 
2. Un premio europeo unico per un progetto  
Per la prima volta Sham assegnerà un premio europeo a un progetto già realizzato in una struttura francese, italiana, spagnola o tedesca nell’intento di sviluppare la condivisione di buone pratiche tra gli operatori sanitari europei.
 
Una cerimonia di premiazione in occasione del World Patient Safety Day
Il concorso, che premia 3 vincitori per ciascun paese (1 vincitore per categoria) e 1 vincitore per l’Europa (tutti i paesi e tutte le categorie insieme) con premi che ammontano fino a 5.000 euro, si svolgerà da marzo a ottobre 2021.  I premi saranno assegnati a tutti i vincitori durante un evento digitale organizzato il 17 settembre 2021 in occasione della Giornata mondiale della sicurezza del paziente.
24 marzo 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata