toggle menu
QS Edizioni - lunedì 12 novembre 2018

Governo e Parlamento

Nasce la lista “Civica Popolare” alleata del PD. La guiderà il ministro della Salute Lorenzin

immagine 29 dicembre - L’accordo trovato nella notte. Nella lista elettorale confluiranno  rappresentanti di Alternativa Popolare, Centristi per l'Europa, Democrazia Solidale, Italiaépopolare e Italia dei Valori. Nel simbolo una margherita che, si legge in una nota, “simboleggia la convergenza di diverse sensibilità su un progetto politico al servizio del Paese”. 
Nella notte i vari gruppi dell’area centrista che si riconoscono nell’attuale maggioranza di Governo hanno trovato l’intesa e dato vita a una nuova lista elettorale che appoggerà il PD ma in modo autonomo.
 
Si chiamerà “Civica Popolare” e a guidarla è stata scelta la ministra della Salute Beatrice Lorenzin.
 
Vi confluiranno rappresentanti di  cinque formazioni politiche, Alternativa Popolare, Centristi per l'Europa, Democrazia Solidale, Italiaépopolare e Italia dei Valori con l’obiettivo, si legge in una nota,  “di dare vita ad una lista che è il primo passo per la costituzione di una forza politica di ispirazione popolare europeista e riformista, per fronteggiare ogni deriva populista e proseguire sul sentiero della ricostruzione civile, sociale e materiale del Paese”. 
 
“Obiettivo fondamentale – si legge ancora nella nota - sarà combattere le crescenti disuguaglianze; risollevare la condizione sociale ed economica del ceto medio; sostenere le famiglie e le imprese”.  
 
“La lista – si spiega - si pone perciò a sostegno dell'area politica che ha supportato fino in fondo i governi di questa legislatura; sarà guidata da Beatrice Lorenzin; avrà come denominazione "Civica Popolare" e nel simbolo una margherita che simboleggia la convergenza di diverse sensibilità su un progetto politico al servizio del Paese”. 
29 dicembre 2017
© QS Edizioni - Riproduzione riservata