toggle menu
QS Edizioni - mercoledì 19 giugno 2019

Governo e Parlamento

Caso Avastin-Lucentis. Lorefice (M5S): “Bene decisione Corte europea, in Italia serve più offerta”

immagine 22 novembre - “Sono certa che anche in futuro il nostro governo seguirà questa strada in ambito sanitario, puntando sull’ampliamento dell’offerta dei percorsi terapeutici, in un’ottica di efficacia delle cure e competitività del prezzo dei farmaci, senza mai mettere a rischio la sicurezza dei pazienti”. Così la presidente della Commissione Affari Sociali della Camera commenta la bocciatura da parte della Corte di Giustizia dell’UE del ricorso presentato da Novartis Farma.
“La bocciatura da parte della Corte di Giustizia dell’UE del ricorso presentato da Novartis Farma nei confronti dell’Aifa in merito al caso Avastin-Lucentis va nella direzione da noi auspicata già nell’interrogazione che rivolgemmo al ministro della Salute nel 2014, perché amplia le possibilità di cura per i pazienti affetti da maculopatia degenerativa con un considerevole risparmio economico per il servizio sanitario nazionale”. E’ quanto dichiara in una nota la deputata del MoVimento 5 Stelle, Marialucia Lorefice, presidente della commissione Affari Sociali della Camera.
 
“Sono certa che anche in futuro il nostro governo seguirà questa strada in ambito sanitario, puntando sull’ampliamento dell’offerta dei percorsi terapeutici, in un’ottica di efficacia delle cure e competitività del prezzo dei farmaci, senza mai mettere a rischio la sicurezza dei pazienti”, conclude Lorefice.
22 novembre 2018
© QS Edizioni - Riproduzione riservata