toggle menu
QS Edizioni - mercoledì 12 dicembre 2018

Governo e Parlamento

Manovra. Emendamento Governo per ridurre durata delle scuole di specializzazione mediche

immagine 27 novembre - A definire la riduzione, la contestuale riorganizzazione delle classi e la tipologia dei corsi sarà un successivo decreto del Miur di concerto con il Ministero della Salute da emanarsi entro 120 giorni dall’entrata in vigore della Legge di Bilancio. La misura si applicherà a partire dall’anno accademico 2017-2018.
“La durata dei corsi delle Scuole di formazione specialistica di area sanitaria ad accesso riservato ai medici è ridotta rispetto a quanto previsto nel decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, di concerto con il Ministro della Salute, 4 febbraio 2015, n. 68, pubblicato nel supplemento ordinario n. 25 alla Gazzetta Ufficiale del 3 giugno 2015, n. 126, nel rispetto della durata minima prevista dalla normativa europea in materia, riorganizzando altresì le classi e le tipologie di corsi di specializzazione medica”. È quanto prevede un emendamento alla Legge di Bilancio allo studio del Governo che abbiamo potuto visionare in anteprima.
 
A disciplinare la materia sarà però necessario un decreto del Miur di concerto con il Ministero della Salute da emanarsi entro 120 giorni dall’entrata in vigore della manovra.
 
La nuova durata dei corsi, si applicherà già a partire dall’anno accademico 2017/2018 “e trova diretta applicazione anche nei confronti degli specializzandi che nel predetto anno accademico 2017/2018 sono iscritti al primo anno di corso”.
 
 
Gli altri, esclusi gli specializzandi al penultimo e ultimo anno, potranno decidere se “optare per il nuovo ordinamento riordinato alla luce della nuova durata o, in alternativa, concludere il proprio percorso formativo secondo gli Ordinamenti previgenti”.
 
 
“Eventuali risparmi – si legge - derivanti dall’applicazione del presente comma sono destinati all’incremento del numero dei contratti di formazione specialistica medica”.
 

Luciano Fassari
27 novembre 2018
© QS Edizioni - Riproduzione riservata