toggle menu
QS Edizioni - martedì 15 ottobre 2019

Governo e Parlamento

Professioni sanitarie. Miur pubblica decreto per ammissione a corsi di laurea: in tutto oltre 25 mila posti

immagine 9 luglio - Rispetto all’anno scorso si registra un incremento di quasi 700 posti. La data degli esami è unica per tutte le 37 Università Statali, l’11 settembre. Mentre la scadenza per la presentazione delle domande di ammissione varia, ad esempio, dal 26 luglio di Ancona fino all’ultima settimana di  agosto per le altre. IL DECRETO - LA TABELLA
Al via da parte delle Università la pubblicazione dei rispettivi bandi di ammissione ai 25.356 posti dei 439 Corsi di Laurea per le 22 Professioni Sanitarie. Quest’anno il MIUR, con il Decreto pubblicato oggi, ha leggermente aumentato l’Offerta formativa (+2,7%) rispetto ai 24.681 messi a bando lo scorso anno.
 
A contendersi i 25.356 posti potrebbero essere, analogamente allo scorso anno, circa 80mila studenti, con un rapporto di 3,2 domande su 1 posto fra le 22 professioni, con range che va da 13 di Fisioterapista a 1,5 di Infermiere come si può rilevare dai dati del Report dello scorso anno 2018.
 
La data degli esami è unica per tutte le 37 Università Statali, l’11 settembre. Mentre la scadenza per la presentazione delle domande di ammissione varia, ad esempio, dal 26 luglio di Ancona fino all’ultima settimana di agosto per le altre.
 
Per una verifica delle scadenze e delle modalità e costi di iscrizione si suggerisce di consultare i rispettivi bandi pubblicati dalle varie Università sui propri siti.
Inizia ora la difficile scelta del Corso a cui iscriversi, per questo si ritiene utile segnalare alcune pubblicazioni recenti come il Report annuale 2018 in cui sono riportati numerosi dati sul numero di domande di ammissione presentate dagli studenti lo scorso AA 2018-19 per ogni Università e per ogni Corso di Laurea.
 
Mentre per quanto riguarda gli sbocchi occupazionali, che sono rilevati annualmente da AlmaLaurea, si segnala quanto pubblicato il 27 giugno scorso.
 
Cambiano gli argomenti della prova di ammissione: con Decreto 28 marzo scorso il Miur ha stabilito la modifica dei contenuti delle prove di ammissione rispetto ai previsti 60 quiz stabilendo l’aumento di quelli di Cultura Generale (da 2 a 10) e la riduzione per quelli di Ragionamento logico (da 20 a 10).
 
Questo dovrebbe portare verso un riequilibrio del successo all'esame fra gli studenti del Liceo scientifico, finora favoriti, rispetto a quelli del Liceo Classico. Ormai entravano all'80% i diplomati delle Scientifico e al 10% del Classico.

 
 
Angelo Mastrillo
(Università di Bologna)
Segretario Conferenza Corsi Laurea Professioni Sanitarie
9 luglio 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata