toggle menu
QS Edizioni - venerdì 7 agosto 2020

Governo e Parlamento

Specializzazioni mediche. Via il limite di scelta di 3 scuole. Chi si iscrive ai corsi di formazione in medicina generale può partecipare ai bandi solo al termine del corso. Mur cambia il regolamento

immagine 23 luglio - Pubblicato in Gazzetta Ufficiale un decreto del Ministero dell’Università con cui viene cambiato il regolamento concernente le modalità per l'ammissione dei medici alle scuole di specializzazione in medicina. IL DECRETO
Modifiche al regolamento che disciplina le modalità per l'ammissione dei medici alle scuole di specializzazione in medicina. È stato infatti pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dell’Università che contiene alcune variazioni al regolamento del 2017.
 
Prima novità riguarda i medici che si iscrivono ai corsi di formazione specifica in medicina generale che potranno “partecipare ai concorsi per l'accesso alle scuole di specializzazione universitarie di area sanitaria ad accesso dei medici solo al termine del corso di formazione, fatta salva la possibilità di rinunciare al corso stesso, interrompendolo anticipatamente”.
 
Tolto anche il limite di 3 scuole da indicare tra le scelte al momento dell'iscrizione al bando, il nuovo regolamento prevede invece “la massima possibilità di scelta”. Eliminata infine l’indicazione dei posti disponibili in ogni scuola nel bando.
23 luglio 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata