toggle menu
QS Edizioni - mercoledì 30 settembre 2020

Regioni e Asl - Lazio

Asl Latina. Protocollo di intesa con Comuni per attivazione sportelli

immagine 3 dicembre - Presso gli sportelli che verranno attivati nei Comuni di Comini di Sperlonga, Monte San Biagio e San Felice Circeo sarà possibile compiere la scelta e la revoca del medico, la raccolta e la lavorazione delle autocertificazioni per le esenzione per reddito. “Un ulteriore passo verso l’integrazione e la collaborazione tra Enti e nell’interesse dei cittadini”, commenta la Asl. L’iniziativa sarà estesa agli altri comuni del Distretto.
La Asl attraverso il Distretto Terracina/Fondi ha stipulato con i Sindaci dei Comuni di San Felice Circeo, Monte San Biagio e Sperlonga un protocollo di intesa per l’attivazione presso questi Comuni del Servizio Scelta- Cambio medico ed Esenzione ticket per reddito, istituito per permettere l’erogazione delle attività relative a scelta e revoca del medico, raccolta e lavorazione autocertificazioni esenzione per reddito. Lo riferisce la Asl di Latina in una nota definendo il protocollo “un ulteriore passo verso l’integrazione e la collaborazione tra Enti e nell’interesse dei cittadini”.

Il personale dei Comuni appositamente formato dalla ASL effettuerà presso i propri locali i cambi medici e le esenzioni per reddito, ad esclusione delle altre esenzioni e delle scelte medico che riguardano cittadini italiani e stranieri che richiedono il medico per la prima volta; questi tuttavia potranno presentare la domanda presso detto servizio ubicato presso i comuni che provvederà a trasmetterla ai competenti uffici aziendali per l’iscrizione dell’assistito.

“Tutto ciò - ribadisce la Asl - per dare un servizio di prossimità ai cittadini residenti nei Comuni e al fine di evitare che gli stessi, spesso utenti fragili (malati, anziani), debbano recarsi presso gli sportelli ASL ubicati a Terracina e Fondi con tutti i disagi e i costi connessi con gli spostamenti”.

Nei prossimi giorni, a seguito di uno specifico corso di formazione per gli operatori comunali verrà avviato il servizio. “Tale iniziativa - fa sapere la Asl - verrà estesa agli altri comuni del Distretto”.
3 dicembre 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata