toggle menu
QS Edizioni - martedì 26 maggio 2020

Lettere al Direttore

Monitorare anche la violenza domestica per OmofobiaTransfobia

immagine 25 marzo - Gentile Direttore, 
stanno iniziando ad emergere i primi casi di suicidio e violenza domestica da quarantena forzata. Il Burn Out degli operatori impegnati nel COVID è un altro problema che, se non preso in considerazione adesso, produrrà danni per PTSD anche negli anni prossimi.
Ce lo insegna questa importante review internazionale, che sarà utile a tutti i Centri di Salute Mentale. 
 
In questi lavori tuttavia, anche nelle ricerche che iniziano a emergere, lanciate con i Social Network dalle Università italiane, non si parla mai di Violenza Domestica per Omofobia/Transfobia.
 
Proponiamo ai centri di ricerca di rendere inclusive le ricerche in sociologia e psicologia della quarantena attraverso queste 4 semplici domande:
1) sesso assegnato alla nascita: M,  F, Intersessuale
2) Attualmente considera la sua identità di genere: come il sesso assegnato alla nascita o diversa dal sesso assegnato alla nascita
3) Rispetto a tutte e tre le dimensioni della sessualità prova attrazione sessuale, desidera sessualmente o ha avuto relazioni sessuali: con persone dello stesso sesso,  con persone del sesso opposto,  con persone di entrambi i sessi, anche con persone transgender
4) I tuoi genitori - compagni di classe - colleghi ecc hanno saputo da te del tuo orientamento sessuale o della tua identità di genere?  Del tutto, in parte, solo pochi, nessuno, ho subito Outing
 
Manlio Converti
Psichiatra
Presidente AMIGAY
25 marzo 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata