toggle menu
QS Edizioni - venerdì 10 luglio 2020

Regioni e Asl - Marche

Coronavirus. In Consiglio regionale mozione di FI per compenso straordinario ai farmacisti

immagine 2 maggio - Il vicepresidente del Consiglio regionale Celani ha presentato una mozione che impegna la Giunta regionale a stabilire un riconoscimento economico di carattere straordinario e temporaneo per remunerare il disagio ed il rischio cui si sono sottoposti i farmacisti in queste settimane di emergenza epidemiologica. LA MOZIONE
Riconoscere ai farmacisti un compenso straordinario per il lavoro svolta nel corso di questa settimane di emergenza legata all'epidemia di Covid-19. Questa la richiesta contenuta nella mozione presentata dal vicepresidente del Consiglio regionale Piero Celani (FI).
 
Più in particolare, la mozione impegna la Giunta regionale a "stabilire un riconoscimento economico di carattere straordinario e temporaneo per remunerare il disagio ed il rischio cui si sono sottoposti in queste settimane tutti gli operatori farmacisti a causa dell'emergenza epidemiologica Covid-19. Tale compenso decorrerà dall'inizio dell'emergenza sanitaria, fino al cessare della stessa".
 
Nella mozione si spiega infatti che il farmacista è spesso l'unico riferimento per problematiche sanitarie in tante piccole comunità, e che pertanto è "doveroso equiparare l'opera e l'impegno dei farmacisti a quelli di tutto il personale medico e infermieristico".
2 maggio 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata