toggle menu
QS Edizioni - lunedì 24 settembre 2018

Regioni e Asl - Piemonte

Asl AT. Parte ad agosto la sperimentazione del “codice argento”

immagine 12 luglio - Grazie alla sperimentazione verrà attivato al Pronto soccorso de Cardinal Massaia un percorso con priorità per i pazienti over 75 a cui verrò attribuito un codice di triage bianco o verde. Obiettivi: taglio dei tempi di attesa per la visita medica, e riduzione delle attese dal triage alla dimissione, dei ricoveri per fragilità sociali e implementazione di ulteriori percorsi Ospedale Territorio
La piena accessibilità dei servizi sociosanitari, lo sviluppo di efficaci processi di collegamento ospedale territorio a supporto dei pazienti cronici e delle fasce di pazienti più deboli e fragili della nostra popolazione rappresenta uno dei principali obiettivi di mandato assegnati ai Direttori generali dalla Regione Piemonte.
 
Per dare un segno immediato dell’attenzione a questi temi la nuova Direzione dell’Asl AT, ha pensato di inserire un percorso strutturato ad hoc per gli anziani che accedono al Pronto soccorso del Cardinal Massaia nel quale, l’accesso di pazienti in Pronto soccorso over 75 nel primo semestre 2018, rappresenta il 19,3% del totale degli accessi.
 
“Sono personalmente molto sensibile ai temi di presa in carico di pazienti cronici e fragili ed è per per questo motivo – ha detto il Direttore generale dell’Asl AT, Mario Alparone –, che ho voluto introdurre in Ospedale l’attivazione di uno specifico codice “argento” dedicato a tutti i pazienti con età uguale e superiore a 75 anni a cui è stato attribuito un codice di triage bianco o verde”. Gli obiettivi sono: riduzione dei tempi di attesa per la visita medica, riduzione tempi di attesa dal triage alla dimissione, riduzione dei ricoveri per fragilità sociali, implementazione di ulteriori percorsi Ospedale Territorio”.
 
“Per dare l’avvio a questa attività – ha infine aggiunto il Direttore generale – è stato individuato un gruppo di lavoro che ha proceduto alla stesura del progetto che avrà una fase sperimentale nel mese di agosto per essere consolidato, apportando eventuali azioni correttive, in quello di settembre”.
12 luglio 2018
© QS Edizioni - Riproduzione riservata