toggle menu
QS Edizioni - mercoledì 23 settembre 2020

Regioni e Asl - Piemonte

Coronavirus. Attivo in Piemonte il Covid Hospital 2, ad Alessandria

immagine 19 marzo - Dalla partnership tra il Policlinico di Monza e l’Azienda Sanitaria Locale di Alessandria nasce il secondo ospedale regionale (in una struttura privata) dedicato ai pazienti infetti da COVID-19. Disponibili 14 posti letto di terapia intensiva, 19 posti letto di terapia sub-intensiva, 25 posti letto a bassa intensità.
L’ASL di Alessandria, con l’ok dell’Unità di Crisi Regionale, ha raggiunto l’accordo con il Policlinico di Monza per l’apertura del primo Covid-19 Hospital in una struttura privata. Si tratta della clinica Città di Alessandria, nella quale da domani saranno disponibili:
14 posti letto di terapia intensiva
19 posti letto di terapia sub-intensiva
25 a bassa intensità
 
“Tutti i posti letto - spiegano in una nota congiunta Asl di Alessandria e Politlinico di Monza - sono riservati a pazienti COVID positivi. Ulteriori 55 posti letto saranno attivati successivamente e il loro utilizzo sarà destinato sulla base dell’andamento dell’epidemia”.

Come per tutti i COVID Hospital i ricoveri saranno gestiti dall’Unità di Crisi Regionale di Torino. L’ASL AL ringrazia il Gruppo Policlinico di Monza “per la disponibilità e la collaborazione dimostrata in questo momento di crisi”. Il direttore del Gruppo, Giancarlo Perla dichiara, nella nota: “Per decongestionare l’ospedale di Tortona e arginare la crescente richiesta di ricoveri per pazienti COVID gli ospedali privati del gruppo sono a disposizione della sanità pubblica per gestire l’emergenza”.
19 marzo 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata