toggle menu
QS Edizioni - sabato 30 maggio 2020

Regioni e Asl - Provincia Autonoma di Bolzano

Pa Bolzano. Arrivano Nas e ispettori ministeriali

immagine 24 giugno - Due giorni di accertamenti negli ospedali di Bolzano e Brunico per far luce sul reclutamento di medici, sull’affidamento degli incarichi, sulle cartelle cliniche e sulle circoncisioni, dopo la truffa scoperta a maggio. Gli accertamenti partiti dopo una serie di segnalazioni.
Una serie di segnalazioni su numerose irregolarità che si verificherebbero negli ospedali di Brunico e Bolzano hanno convinto il ministero della Salute della necessità di avviare accertamenti. A questo scopo i due presidi hanno visto l’arrivo, oggi, degli ispettori ministeriali e dei carabinieri del Nas, che fino a domani visioneranno le carte per capire se c’è davvero qualcosa che non va e che richiede maggiori approfondimenti.

Al centro delle verifiche, secondo quanto riporta il Giornale del Trentino, ci sarebbero in particolare le agenzie interinali per reclutare personale medico e i medici pensionati richiamati in corsia, primari nominati senza il parere del nucleo di valutazione e del collegio tecnico, cartelle cliniche monolingui e circoncisioni irregolari, come quelle già scoperto a maggio.

Tutti aspetti su cui ispettori e Nas dovranno verificare l’effettiva correttezza delle procedure.
24 giugno 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata