toggle menu
QS Edizioni - mercoledì 28 ottobre 2020

Regioni e Asl - Puglia

Due nuovi angiografi per il San Paolo di Bari

immagine 8 settembre - Un salto di qualità importante per la Asl: “Due moderni angiografi digitali 3D ospitati in due sale di Emodinamica ed Elettrofisiologia realizzate ex novo e inserite all’interno di un vero e proprio blocco operatorio dedicato alle emergenze cardiovascolari, distinto dal resto del quartiere operatorio, anch'esso interessato da radicali lavori di riqualificazione e ammodernamento”
La Cardiologia dell’Ospedale San Paolo potrà contare su due nuovi angiografi e altrettante sale di Emodinamica. L’attivazione del reparto è prevista per ottobre.

“Si tratta di un salto di qualità importante per il San Paolo - dicono dall’Asl Bari - in cui è attivo da anni un sistema analogico, perché potrà disporre di due moderni angiografi digitali 3D ospitati in due sale di Emodinamica ed Elettrofisiologia realizzate ex novo e inserite all’interno di un vero e proprio blocco operatorio dedicato alle emergenze cardiovascolari, distinto dal resto del quartiere operatorio, anch'esso interessato da radicali lavori di riqualificazione e ammodernamento”.

I due sistemi angiografici sono stati acquisiti dalla Asl Bari aderendo a procedure nazionali di derivazione Consip, che hanno consentito l'ottimizzazione dei costi e la semplificazione delle procedure amministrative.
 
8 settembre 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata