toggle menu
QS Edizioni - martedì 25 febbraio 2020

Regioni e Asl

Fondo caregiver. Rinviato parere della Conferenza delle Regioni. Chiesta una modifica al decreto

immagine 14 gennaio - Rinviata l'espressione del parere sul decreto realtivo ai criteri e le modalità di utilizzo delle risorse del Fondo per il sostegno del ruolo di cura e assistenza del caregiver familiare per l’anno 2019. La Conferenza delle Regioni era comunque pronta ad esprimere un parere favorevole sul testo con la sola richiesta di riformulare il comma 5 dell'articolo 3. In particolare le Regioni chiedono che l'assegnazione delle risorse avvenga entro 60 giorni "dall'effettivo versamente delle stesse alle Regioni da parte del Dipartimento per le politiche della famiglia".
La Conferenza Unificata del 18 dicembre scorso ha rinviato l'espressione del parere sul decreto realtivo ai criteri e le modalità di utilizzo delle risorse del Fondo per il sostegno del ruolo di cura e assistenza del caregiver familiare per l’anno 2019. La Conferenza delle Regioni era comunque pronta ad esprimere un parere favorevole sul testo con la sola richiesta di riformulare il comma 5 dell'articolo 3.
 
Si riporta di seguito il testo della richiesta delle Regioni.

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome esprime parere favorevole, con la richiesta di riformulare il primo periodo dell’art. 3 comma 5 come segue:
- “Le Regioni procedono all'assegnazione delle risorse agli ambiti territoriali, salvo diversa disposizione della programmazione regionale, entro 60 giorni dall’effettivo versamento delle stesse alle Regioni da parte del Dipartimento per le politiche della famiglia….”.
14 gennaio 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata