toggle menu
QS Edizioni - giovedì 20 febbraio 2020

Regioni e Asl

Griglia Lea. De Luca vuole la Campania al primo posto: “Obiettivo 230 punti. Saremo la prima Sanità in Italia”

immagine 21 gennaio - “Solo qualche anno fa eravamo ultimi oggi siamo a 180 e qualche Asl anche alla soglia dei 200. Nessuno deve fermarsi”. Così Vincenzo De Luca, Governatore della Campania parlando ai vincitori del concorso infermieri, ieri a Napoli. L’ambizioso proposito del Presidente della Regione è quello di portare la sanità campana ai vertici della Griglia
“Dobbiamo arrivare a 230 punti nella Griglia Lea, dobbiamo essere primi". Lo ha detto Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania, parlando ai vincitori del concorso infermieri, ieri a Napoli.

“Solo qualche anno fa eravamo ultimi - ha affermato – oggi siamo a 180 e qualche Asl anche alla soglia dei 200. Nessuno deve fermarsi”.
“Abbiamo approvato il Piano ospedaliero che mancava da anni - ha aggiunto - senza chiudere ospedali".

“Abbiamo fatto un accordo con Medici di base per fare da filtro territoriale, dobbiamo fare ancora di più per gli screening oncologici - ha sottolineato - Abbiamo fatto le grandi operazioni, il pagamento ai fornitori è a 38 giorni, per farmaci a 22 giorni”.

“Un miracolo - ha concluso De Luca - ma anche la conferma che se ci impegniamo nessuno ci impedirà di essere la prima Sanità d’Italia”.
21 gennaio 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata