toggle menu
QS Edizioni - martedì 26 maggio 2020

Regioni e Asl - Sicilia

Umberto I di Enna. Primo intervento laser retina bimbo

immagine 15 marzo - “Nonostante il problema della gestione legata alla diffusione del Covid-19, le attività urgenti ed indifferibili continuano a essere assicurate con grande sacrificio dagli operatori sanitari dell’Asp di Enna”, sottolinea la direzione aziendale. La retinopatia del prematuro è una patologia vascolare che colpisce i bambini nati prima della 33° settimana di gestazione con basso peso alla nascita
Nell’Ospedale Umberto I a Enna è stato effettuato il primo trattamento laser sulla retina ischemica di un piccolo paziente grazie alla professionalità e stretta collaborazione del personale medico, infermieristico e sanitario delle unità operative di riferimento oculistica e terapia intensiva neonatale.
Possibile, quindi, la gestione della patologia in sede, evitando ai piccoli il trasferimento in altri reparti di terapia intensiva neonatale e centri di riferimento, limitando i disagi che ne conseguono ai loro genitori, come è avvenuto sino ad ora.

“Nonostante il problema della gestione legata alla diffusione del Covid-19, le attività urgenti ed indifferibili continuano a essere assicurate con grande sacrificio dagli operatori sanitari dell’Asp di Enna”, sottolinea la direzione aziendale.

La retinopatia del prematuro è una patologia vascolare della retina che colpisce i bambini nati prima della 33° settimana di gestazione con basso peso alla nascita e sottoposti a supplementazione di ossigeno, che per le condizioni ischemiche può portare alla possibilità di distacco di retina e cecità.
15 marzo 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata