toggle menu
QS Edizioni - venerdì 3 aprile 2020

Regioni e Asl - Toscana

Concorso per logo e slogan di Opi Fi-Pt. Premiati i vincitori

immagine 13 febbraio - Sono Maira Mini di Bucine e Alessandra Cornelj. II concorso è stato pensato pensato per celebrare il 2020 come anno internazionale dell’infermiere. La consegna del riconoscimento nella sede dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche interprovinciale di Firenze Pistoia. Il logo appare come una mano le cui dita vanno a formare la scritta 2020, con una fiamma a completamento. Lo slogan scelto recita: “Ci prendiamo cura di te…non sarai mai solo”.
Maira Mini e Alessandra Cornelj sono le vincitrici del concorso organizzato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche interprovinciale di Firenze Pistoia e pensato per celebrare il 2020 come anno internazionale dell’infermiere. Il logo migliore è stato quello di Maira Mini, studentessa al corso di laurea in Infermieristica dell’Università di Firenze, residente a Bucine (Ar). Questo, attraverso la combinazione di più elementi, assume le sembianze di una mano le cui dita vanno a formare la scritta 2020, con una fiamma a completamento. Lo slogan che ha vinto su tutti è stato invece quello di Alessandra Cornelj, fiorentina: “Always caring for you - Ci prendiamo cura di te…non sarai mai solo”.

La premiazione è avvenuta ieri, in via da Palestrina 11 a Firenze, nella sede Opi Fi-Pt. Entrambe le vincitrici hanno ricevuto in premio un Kindle paperwhite.

La valutazione è avvenuta a cura di una commissione nominata da Opi Firenze - Pistoia, che ha stilato una classifica basandosi su criteri di aderenza al tema, sinteticità ed effetto comunicativo.

“Il nostro ordine ha apprezzato molto l’impegno e le idee di queste due ragazze – commenta in una nota Danilo Massai, presidente di Opi Fi Pt –. L’anno internazionale dell’infermiere è una grande occasione per promuovere il ruolo importante della professione infermieristica in ogni suo settore, ma anche per favorirne lo studio e la valorizzazione”.
13 febbraio 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata