toggle menu
QS Edizioni - venerdì 15 ottobre 2021

Regioni e Asl - Valle d'Aosta

Vaccini Covid. In Valle d'Aosta seconda dose ai turisti che soggiornano almeno per 30 giorni 

immagine 1 luglio - I non residenti potranno candidarsi alla vaccinazione telefonando a "Infovaccini" (0165 54 62 22) e indicando eventualmente il vaccino già somministrato con la prima dose e la data di somministrazione. Dovranno inoltre comunicare la data nella quale termina il loro soggiorno oltre ad impegnarsi a sottoscrivere al momento della vaccinazione un'autodichiarazione sulle motivazioni e durata del soggiorno.
L’Assessorato della Sanità della Vallea D’Aosta si prepara alla stagione turistica estiva prevedendo la possibilità di ricevere la seconda dose di vaccino anti Covid in Valle D’Aosta per i lavoratori e turisti che soggiornano in regione almeno per 30 giorni.

Sono invece ammesse alla vaccinazione di prima e seconda dose, contemporaneamente alla popolazione residente o iscritta al Servizio sanitario regionale, le persone domiciliate nel territorio regionale per motivi di lavoro, di assistenza domiciliare o altro giustificato e comprovato motivo, che impongano una presenza continuativa nella Regione pari o superiore a 90 giorni.

I non residenti, spiega la Regione in una nota, potranno candidarsi alla vaccinazione telefonando a "Infovaccini" (0165 54 62 22) e indicando eventualmente il vaccino già somministrato con la prima dose e la data di somministrazione.

Dovranno inoltre comunicare la data nella quale termina il loro soggiorno oltre ad impegnarsi a sottoscrivere al momento della vaccinazione un'autodichiarazione sulle motivazioni e durata del soggiorno.
1 luglio 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata