toggle menu
QS Edizioni - venerdì 15 novembre 2019

Regioni e Asl - Veneto

Cessione S. Antonio di Padova. Ulss 6 e Aou: “Subito il confronto con i lavoratori”

immagine 16 ottobre - L’Azienda 6 Eugane e l’Aoui di Padova rispondono con una nota congiunta alle polemiche in merito alle mancanza di chiarezza nei confronti dei dipendenti: “La sicurezza per tutti i lavoratori è un principio che guida le due Aziende”, si afferma nelle nota spiegando che i tempi per il confronto tengono conto della necessità di avere “elementi concreti” e “procedure precise” da illustrare ai sindacati.
L’Ulss 6 Euganea e l’Azienda ospedaliera di Padova “stanno proseguendo il lavoro di  mappatura necessaria al confronto con le OOSS” e questo era “già” stato “comunicato nell’incontro tenuto con le organizzazioni sindacali il 16 settembre scorso”. Così, in una nota congiunta, l’Ulss e l’Aqui replica alle polemiche in merito alle mancanza di chiarezza nei confronti dei dipendenti.
 
“Le tempistiche che regolano il confronto - si legge nella nota - sono ben note a queste Aziende, che intendono orientare il confronto su elementi concreti e precisi. Solo così, con elementi concreti, procedure precise, si può dare garanzia, in questo delicato momento di passaggio, di un autentico e reale confronto professionale".
 
“La sicurezza per tutti i lavoratori è un principio che guida le due Aziende”, conclude la nota di Ulss e Aou, “perché il  cambiamento e la transizione siano gestiti in sicurezza, nella certezza, più volte ribadita a voce e per iscritto, che non saranno modificati i servizi ai cittadini, né i diritti dei lavoratori”.
 
16 ottobre 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata