Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 15 LUGLIO 2019
Marche
segui quotidianosanita.it

Marche. Nuove farmacie, Fi presenta interpellanza per annullamento graduatoria provvisoria dopo sentenza Consiglio di Stato

Intervenendo su un ricorso contro la regione Sardegna, i giudici hanno stabilito che la maggiorazione del 40% spettante nei concorsi per sedi farmaceutiche ai farmacisti rurali non è soggetta ad alcun tetto, neanche a quello dei 35 punti complessivi. Per "evitare probabili ricorsi" Iamperi propone alla Giunta Umbria di annullare la graduatoria e riformularla sulla base della sentenza.

26 GEN - Sarà discussa il 26 gennaio l'Interpellanza n. 112 presentata al Consiglio regionale delle Marche dal consigliere Emilio Iampieri (FI) e riguardante l’eventuale annullamento della graduatoria provvisoria delle farmacie alla luce della sentenza del Consiglio di Stato n. 5667 del 14.12.2015. Lo ha deciso conferenza dei capigruppo regionali il 19 gennaio 2016.
 
Con la sentenza n. 5667 del 14 dicembre 2015, infatti, i giudici, accogliendo il ricorso di una farmacista contro la Regione Sardegna, hanno stabilito che la maggiorazione del 40% spettante nei concorsi per sedi farmaceutiche ai farmacisti rurali non è soggetta ad alcun tetto e quindi neanche a quello dei 35 punti complessivi. Alla luce della sentenza, Iamperi interpella il presidente della Regione e l'assessore alla Sanità per sapere “quali iniziative intendano assumere al riguardo ed in particolare se non ritengano auspicabile - al fine di paralizzare per altri anni una situazione che si trascina già da troppo tempo - annullare in autotutela tale graduatoria provvisoria e riformularla sulla base dei criteri interpretativi offerti dal Consiglio di Stato”.


Ecco il testo integrale dell’interpellanza.

Il sottoscritto, Emilio Iampieri, consigliere regionale di Forza Italia,
PREMESSO
che con DGR n. 1022 del 10 dicembre 2015 avente ad oggetto "Bando di concorso straordinario per titoli per l'assegnazione di n. 85 sedi farmaceutiche disponibili per il privato esercizio - art. 11 comma 3 D.L. 24/01/2012 n. 1, convertito con modificazioni in legge 24/03/2012 n. 27 e s.m.i - Approvazione graduatoria provvisoria" è stata approvata la graduatoria di merito provvisoria del concorso pubblico straordinario per soli titoli per l'assegnazione delle farmacie vacanti e di nuova istituzione, approvato con DGR n.775 del 26/11/2012;
PREMESSO ALTRESI'
che la graduatoria è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo Speciale Sanità n. 144 del 18 dicembre 2015 e che la graduatoria definitiva verrà approvata solo all'esito dei controlli di veridicità effettuati sui requisiti e sui titoli dei candidati;
PRESO ATTO
che la Terza Sezione del Consiglio di Stato, con la sentenza n. 5667 del 14 dicembre 2015, decidendo sull'appello proposto contro una sentenza del Tar Sardegna (la n. 1457/2009, con la quale era stato respinto in primo grado di giudizio l'annullamento , previa sospensiva, di un'analoga graduatoria), ha stabilito - in via definitiva - che la maggiorazione del 40% spettante nei concorsi per sedi farmaceutiche ai farmacisti rurali non è soggetta ad alcun tetto e quindi neanche a quello dei 35 punti complessivi;
VALUTANDO
verosimile che, anche alla luce di questa recente sentenza, avverso la graduatoria provvisoria abruzzese verranno presentati molti ricorsi da parte dei partecipanti che - se titolari o soci di società di farmacie rurali - potrebbero così scavalcare il limite dei 50 punti e stravolgere la graduatoria stessa;
CONSIDERANDO
che, alla luce dell'autorevole giurisprudenza del Consiglio di Stato, tali ricorsi avrebbero buone possibilità di essere accolti;
INTERPELLA
il presidente della Regione e l'assessore alla Sanità per sapere quali iniziative intendano assumere al riguardo ed in particolare se non ritengano auspicabile - al fine di paralizzare per altri anni una situazione che si trascina già da troppo tempo - annullare in autotutela tale graduatoria provvisoria e riformularla sulla base dei criteri interpretativi offerti dal Consiglio di Stato.

 

26 gennaio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Marche

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy