Quotidiano on line
di informazione sanitaria
22 SETTEMBRE 2019
Molise
segui quotidianosanita.it

Molise. Approvato programma attuativo per l’assistenza domiciliare ai disabili

Stanziati 3,4 milioni di euro di cui 395 mila provenienti da risorse regionali. Toma: “L’obiettivo è assicurare un sistema assistenziale domiciliare alle persone in condizione di disabilità gravissime e ai minori con grave disabilità”

28 MAG - La Giunta della Regione Molise ha approvato il Programma attuativo “Servizi ed azioni per persone con disabilità severa e con grave non autosufficienza assistite a domicilio” e il Disciplinare per la realizzazione dell’intervento. 

Il finanziamento previsto ammonta a 3,4 milioni di euro di cui 395 mila provenienti da risorse regionali.   

“L’obiettivo è assicurare un sistema assistenziale domiciliare alle persone in condizione di disabilità gravissime e ai minori con grave disabilità per i quali è anche prevista la frequenza di corsi per l’acquisizione di maggiori livelli di autonomia”, ha affermato il presidente della Regione Donato Toma. “Per i soggetti che frequentano i Centri socio-educativi diurni sarà favorito l’inserimento in attività progettuali, a carattere sperimentale, finalizzate a migliorare l’inclusione sociale e l’apprendimento di nuove competenze. Un’attenzione particolare è stata riservata agli Ambiti territoriali speciali di Agnone e Venafro per il trasporto di persone con disabilità grave costrette a frequentare i Centro socio-educativi di Isernia, per l’assenza nel territorio di riferimento di tali strutture”.


“Le finalità e le aree prioritarie di intervento – ha aggiunto il governatore - riguardano il rafforzamento del supporto alla persona non autosufficiente ed alla sua famiglia attraverso l’incremento dell’assistenza; la previsione di un supporto alla persona non autosufficiente, in condizione di disabilità gravissima, ed alla sua famiglia, con trasferimenti monetari destinati all’acquisto di servizi di cura ed assistenza domiciliare; interventi complementari all’assistenza domiciliare, a partire dai ricoveri di sollievo in strutture sociosanitarie; azioni di supporto individuate nel progetto personalizzato. Siamo consapevoli che si tratta di un tema molto delicato, dove tante sono ancora le cose da fare. Il Programma che abbiamo approvato ritengo sia un segno tangibile di come l’Amministrazione regionale voglia intervenire in modo più incisivo su questo settore”, ha concluso Toma.

28 maggio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Molise

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy