Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 21 AGOSTO 2019
Molise
segui quotidianosanita.it

Carenza medici. Fismu denuncia: “L'Azienda offre contratti precari”

Il segretario della Federazione italiana sindacale medici uniti Franco Esposito: “Se si offrono contratti precari, venire a lavorare in Molise diventa quasi una scommessa a perdere. In una situazione così grave, pensare di ricorrere ai colleghi pensionati è grottesco”.

22 MAR - "La Federazione italiana sindacale medici uniti ha fortemente criticato la proposta della Azienda sanitaria locale di ricorrere ai medici pensionanti per sopperire alle carenze in diversi settori". È quanto si legge in una nota della Fismu.
 
Franco Esposito, segretario nazionale Fismu, fa proprie le dichiarazioni della segreteria regionale del Molise: “Se si offrono contratti precari, venire a lavorare in Molise diventa quasi una scommessa a perdere. Un problema a danno dei nostri colleghi e dei servizi sanitari che offriamo ai cittadini. A tutto ciò dobbiamo aggiunge diversi problemi strutturali tra questi una pessima programmazione nell’accesso alle scuole di specializzazione e il nodo dei pensionamenti. Per questa ragione, e in una situazione così grave, pensare di ricorrere ai colleghi pensionati, è grottesco”.
 
Questo è un problema nazionale, e il ‘caso Molise’ - conclude Esposito - di fatto, è il combinato disposto di una perenne emergenza che sta demolendo il Ssn, e si basa su diversi fattori: precarietà, pensionamenti, scarso investimento sui giovani e la formazione, poche risorse, contratti bloccati da anni, tagli e poco personale a disposizione. Una assenza di politiche per la sanità pubblica che viene da anni di crisi economica e che prosegue nell’assenza di interventi anche con questo nuovo Governo (e Parlamento) che, oltretutto, insiste con provvedimenti insufficienti”.

22 marzo 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Molise

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy