Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 01 GIUGNO 2020
Molise
segui quotidianosanita.it

Scaduta convenzione, 483 donatori sangue fermi. E scatta la protesta

Quasi 500 donatori di sangue dell’Alto Molise risultano impossibilitati a poter donare a causa del mancato rinnovo della convenzione tra Asrem e Fidas scaduta nel 2019. Quest’oggi un sit-in di protesta sotto la sede Asrem di Campobasso a partire dalle 9

18 FEB - “Da circa due mesi a 483 donatori di sangue dell’Alto Molise, iscritti alla sezione comunale di Agnone della Federazione italiana associazioni donatori sangue (Fidas) di Agnone, viene negata la possibilità di poter donare sangue, indispensabile per gli Ospedali molisani. La causa di ciò è legata al mancato rinnovo della convenzione tra Asrem e l'Associazione scaduta nel 2019 e che di fatto non consente la presenza di personale medico specializzato durante i salassi effettuati nell’Ospedale San Francesco Caracciolo di Agnone”. A denunciare questa situazione è il
presidente onorario della Fidas di Agnone, Nicola Capparozza, stamane un sit-in di protesta sotto la sede Asrem di Campobasso a partire dalle 9.

“Per cercare di sopperire a questo disguido meramente burocratico - ha spiegato Capparozza - nelle settimane scorse di pari intesa con il Presidente Nazionale Fidas, Aldo Ozino Caligaris abbiamo chiesto, tramite nota scritta, un incontro con il commissario Asrem, tuttavia ad oggi aspettiamo ancora la convocazione. Per questa ragione, insieme a sessanta donatori di sangue della Fidas Agnone”, oggi sono “presenti nel capoluogo di Regione per chiedere venga sbloccata questa vicenda a dir poco incresciosa. Con noi - ha concluso – il Presidente della Fidas-Molise, Franco Vitullo”.

18 febbraio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Molise

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy