Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 23 GENNNAIO 2021
Molise
segui quotidianosanita.it

Venafro. Il sindaco denuncia la situazione dell’ospedale

Il primo cittadino Alfredo Ricci annuncia la richiesta di un incontro con la struttura commissariale per chiedere: “Un rilancio del SS. Rosario, sia con l’istituzione del Punto di Primo Intervento (che nel POS 2015/2018 non era previsto) sia con la previsione di strutture e servizi che, nell’ambito delle discipline mediche, possano integrarsi con quelli offerti dal ‘Veneziale’ di Isernia”

08 OTT - “La situazione dell’ospedale SS. Rosario di Venafro (Isernia) non è più tollerabile. Così come stanno procedendo le cose, la prospettiva è quella di una lenta, ma inesorabile chiusura che i cittadini di questo territorio non possono accettare”. Così il sindaco Alfredo Ricci che annuncia la richiesta di un incontro con la struttura commissariale per chiedere: “Un rilancio del SS. Rosario come ospedale, sia con l’istituzione del Punto di Primo Intervento (che nel POS 2015/2018 non era previsto, se non per un breve iniziale periodo) sia con la previsione di strutture e servizi che, nell’ambito delle discipline mediche, possano integrarsi con quelli offerti dal ‘Veneziale’ di Isernia, che da solo non riesce a fare fronte alle esigenze dei cittadini”.

“Per avere indicazioni chiare e tempi precisi circa l’attuazione del POS 2015/2018 - conclude Ricci -, nei prossimi giorni insieme a Gianni Vaccone (a capo del Comitato pro ospedale) incontreremo i vertici Asrem. Subito dopo, per discutere della programmazione da ripensare e del nuovo ruolo da dare quanto prima al SS. Rosario, chiederemo un incontro alla struttura commissariale”.

08 ottobre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Molise

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy