Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 20 SETTEMBRE 2021
Molise
segui quotidianosanita.it

Consiglio Regionale. Ok a mozione su servizio emergenza 118

Approvato all’unanimità, mozione presentata dal gruppo di minoranza Pd e un analogo documento a firma del consiglieri del M5s. L’atto impegna Toma a chiedere al Commissario ad Acta e al dg Asrem Asrem di procedere immediatamente a una riorganizzazione territoriale ed operativa delle sedi del 118. La firmataria Fanelli: ““Il sistema dell’emergenza è in forte sofferenza per la cronica mancanza di medici”.

21 LUG - Il Consiglio regionale del Molise ha approvato, all’unanimità, una mozione presentata dal gruppo di minoranza del Pd e un analogo documento a firma del consiglieri del M5s, sul servizio di emergenza 118.

L’atto impegna il presidente della Regione, Donato Toma, a chiedere al Commissario ad Acta alla Sanità e al Dg Asrem di procedere immediatamente a una riorganizzazione territoriale ed operativa delle sedi del 118, tenendo conto delle condizioni generali e della praticabilità delle strade di collegamento tra i diversi Comuni e dei relativi tempi di percorrenza. Inoltre, a predisporre protocolli operativi per gli equipaggi demedicalizzati, suddivisi per tipologie mediche di intervento, e per le patologie tempo dipendenti, con chiara indicazione delle strutture ospedaliere di riferimento.

“Il sistema dell’emergenza - ha spiegato la capogruppo del Pd, Micaela Fanelli, firmataria della mozione - è in forte sofferenza per la cronica mancanza di medici che ha portato alla demedicalizzazione di tre postazioni, lasciando scoperta una larga porzione del territorio e della popolazione regionale”.


“L’Asrem, nell’immediato, ha attivato una convenzione di natura privatistica per reperire personale sanitario, che però- ha aggiunto - come sottolineato da diversi sindaci, non ha risolto il problema, se non si interverrà alla radice, rimodulando anche alcune procedure operative”.

Soddisfatta la consigliera dem per l’esito della mozione: “Una buona pagina politica è stata firmata dal Consiglio regionale, che ringrazio ancora nella sua interezza, con la speranza che tutto quello che è stato deciso in Aula possa trovare immediata applicazione, restituendo a tutti i molisani il diritto alla cura e all’assistenza, oggi ancora negato per una fetta troppo grande della popolazione”.

21 luglio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Molise

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy