Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 23 AGOSTO 2019
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Piemonte. Contenimento spesa sanitaria: le azioni messe in campo dalla Città della Salute di Torino

La Città della Salute e della Scienza mette in atto nuove strategie per il controllo della spesa farmaceutica ospedaliera, attraverso l’implementazione di azioni correttive in particolare l’adozione di due interventi volti a monitorare e razionalizzare il sempre più crescente impatto economico dei farmaci innovativi alto spendenti. Se ne discuterà in un workshop il prossimo 20 luglio.

15 LUG - L’intervento di razionalizzazione e contenimento della spesa farmaceutica ospedaliera all’interno dell’ASO mirerà a incrementare misure correttive di monitoraggio nella gestione e nei consumi dei farmaci in reparto. Per poter raggiungere tali obiettivi si sono resi necessari due interventi immediati che sono stati mesi in atto da maggio 2015: l’uno relativo ai farmaci alto spendenti già inseriti nella pratica clinica in ambito onco-ematologico; l’altro relativo all’istituzione di un nucleo di HTA per la valutazione dei nuovi farmaci di possibile nuova introduzione nella gestione clinica dell’ASO.

Il primo intervento è stato focalizzato nell’ambito onco-ematologico in quanto rappresentante il 42% della spesa delle classi farmacologiche definite “critiche” o alto spendenti. È stata dunque istituita una commissione di valutazione multidisciplinare sull’appropriatezza d’uso: tale commissione riferisce direttamente al Direttore di Dipartimento e opera a stretto contatto con la Direzione Strategica Aziendale.

Scopo principale è il monitoraggio dell’utilizzo dei farmaci a maggior incremento di spesa cercando, dove possibile, una riduzione dei costi relativi.

Il progetto è realizzato tramite la partecipazione del farmacista clinico in maniera attiva, agli incontri dei “Gruppi Interdisciplinari Cure”, in modo da costituire il collegamento diretto con la Direzione Generale e il Controllo di Gestione nella discussione sulla sostenibilità delle terapie.
Inoltre è previsto un feedback con la Commissione Terapeutica Ospedaliera che tenga in considerazione oltre all’evidenza scientifica in letteratura anche le valutazioni economiche di sostenibilità e l’impiego clinico.

Il secondo intervento invece prevede l’Istituzione di una commissione su "Health Tecnology Assessment - Farmaci” al fine di effettuare un’attività di valutazione dei medicinali di nuova introduzione nel prontuario terapeutico e dei benefici e/o costi attesi all’interno dell’ASO.
L’obiettivo viene perseguito in pratica attraverso un processo standardizzato di valutazione e la conseguente applicazione di una metodologia scientifica per esaminare le implicazioni cliniche, economiche ed organizzative per l’introduzione dei medicinali all’interno dell’Azienda.
Le valutazioni elaborate da questa commissione sono chiamate a supportare i processi decisionali della Direzione dell’ASO in merito alle nuove opportunità terapeutiche sul mercato farmaceutico.

Tali progetti verranno presentati durante il Workshop “Spesa farmaceutica e spese assistenziali” che si terrà il 20 luglio nella sala di rappresentanza della Direzione Generale che prevede la partecipazione di direttori generali, sanitari e amministrativi di ASL di gran parte del Piemonte oltre che Direttori di farmacie ospedaliere e territoriali al fine di promuovere una stretta collaborazione in materia di spesa farmaceutica secondo i provvedimenti regionali. Interverrà Nello Martini, ex direttore dell’Aifa, ex presidente SIFO ed attuale Direttore di Ricerca&Sviluppo dell’Accademia Nazionale di Medicina.
 
Claudio Risso
 


15 luglio 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy