Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 18 LUGLIO 2019
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Settimana Mondiale della Tiroide. Al Nuovo Ospedale di Biella uno spazio informativo

Il 24 maggio, nell’atrio del nuovo ospedale di Biella, verrà allestito uno spazio informativo dove si potrà conoscere più da vicino le patologie tiroidee e le modalità per affrontarle. A rispondere alle domande e a dissipare eventuali dubbi ci saranno gli endocrinologi, ma anche i chirurghi generali e gli otorinolaringoiatri, i medici nucleari, i pediatri e i ginecologi

20 MAG - Ricordare l’importanza della prevenzione e della conoscenza per le malattie tiroidee. Dal 23 al 27 maggio 2016 in tutta Italia si celebra la settimana mondiale della tiroide e anche l’Asl di Biella sarà in prima linea per sensibilizzare l’opinione pubblica e il mondo scientifico sui crescenti problemi legati alle malattie della tiroide, con particolare riguardo all'azione preventiva della iodoprofilassi.

Il 24 maggio, nell’atrio del nuovo ospedale di Biella, verrà allestito uno spazio informativo dove chi lo desidera potrà ricevere delucidazione e conoscere più da vicino le patologie tiroidee e le modalità per affrontarle. A rispondere alle domande e a dissipare eventuali dubbi ci saranno gli endocrinologi, ma anche i chirurghi generali e gli otorinolaringoiatri, i medici nucleari, i pediatri e i ginecologi. Sono infatti molteplici le specialità coinvolte quando un paziente è affetto da un disturbo alla tiroide.

Le malattie tiroidee se identificate e curate nei tempi opportuni non determinano conseguenze cliniche rilevanti. Vi sono tuttavia casi in cui la sorveglianza deve essere ancora più alta, specie su particolari popolazioni a rischio, come il neonato e la donna in gravidanza. Lo screening neonatale per ipotiroidismo congenito, attivo su tutto il territorio nazionale ormai da circa 30 anni, o lo screening da effettuare su donne in gravidanza a rischio sono fondamentali per diagnosticare e curare fasi iniziali di disfunzione.


Oggi la diagnostica dei noduli tiroidei è effettuata ampiamente mediante ecografia. Intervenire in tempo è molto importante. La tiroide svolge, infatti, un ruolo fondamentale nell’arco di tutta la vita per lo sviluppo del sistema nervoso.
 
Lorenzo Proia

20 maggio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy