Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 24 SETTEMBRE 2019
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Radioterapia nel nuovo ospedale di Verduno: la Regione appoggia la campagna dei sindaci

Accolta la richiesta di destinare il 5 per mille all'allestimento e alla manutenzione pluriennale del reparto di radioterapia dell'ospedale, per un valore di 5 milioni di euro. L’avvio della radioterapia consentirà la riqualificazione di alcuni tecnici di radiologia dopo l’accorpamento degli ospedali di Alba e Bra e non comporterà la creazione di nuove strutture complesse

15 FEB - “L’attivazione della radioterapia all’interno del nuovo ospedale di Verduno risponde a un reale bisogno di salute presente sul territorio. Ringrazio quindi la Fondazione Amici dell’ospedale di Verduno e i sindaci della zona per la grande sensibilità dimostrata ancora una volta”.
 
È quando ha dichiarato l’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta, rispondendo a un’interrogazione in Consiglio regionale sulla campagna degli amministratori locali per destinare il 5 per mille a favore dell’allestimento e della manutenzione pluriennale del reparto di radioterapia nel nuovo ospedale, per un valore di 5 milioni di euro.
 
Attualmente l’unica radioterapia presente nell’area Sud Ovest del Piemonte è quella dell’ospedale S. Croce di Cuneo, che tra l’altro si trova in una situazione di sofferenza per l’elevato numero di richieste. E sono 6.800 l’anno i trattamenti radioterapici effettuati solo per quanto riguarda pazienti provenienti dall’Asl Cn2.
 
Nella struttura del nuovo ospedale, per altro, sono già stati costruiti e completati al grezzo i due bunker per la radioterapia, per un importo già erogato di 2,6 milioni di euro. L’avvio della radioterapia a Verduno consentirebbe poi la riqualificazione di alcuni tecnici di radiologia dopo l’accorpamento degli ospedali di Alba e Bra e non comporterebbe la creazione di nuove strutture complesse, in quanto la gestione ricadrebbe sotto il coordinamento sovrazionale dell’azienda ospedaliera S. Croce di Cuneo.

15 febbraio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy