Quotidiano on line
di informazione sanitaria
15 SETTEMBRE 2019
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Patologie ginecologiche. Asl di Biella e Aou Maggiore di Novara siglano accordo

I professionisti del reparto di ginecologia e ostetricia dell’azienda ospedaliera universitaria di Novara presteranno la propria attività di consulenza all’interno dell’ospedale di Biella. Il Dg Bonelli: “La spinta a voler affermare sempre più la vocazione oncologica del nostro ospedale è uno dei propositi a cui maggiormente tendiamo”.

06 SET - Più sostegno e supporto alle donne con problemi ginecologici. È con questo proposito che l’Asl di Biella ha scelto di stipulare un accordo con l’AOU Maggiore della Carità di Novara. È stato approvato, infatti, nei giorni scorsi dalle due aziende un protocollo di cooperazione che definisce le modalità con cui i professionisti del reparto di ginecologia e ostetricia dell’azienda ospedaliera universitaria di Novara, diretto dal Prof. Nicola Surico, presteranno la propria attività di consulenza all’interno dell’ospedale di Biella.

Una sinergia che, spiega la Asl di Biella in una nota, “ricalca la collaborazione già consolidata a livello di quadrante e che su tale specialità ben si colloca anche nell’ambito delle strategie aziendali.  L’ASL di Biella è infatti tra le realtà della rete oncologica Piemonte e Valle d’Aosta riconosciute come centro di riferimento per i tumori ginecologici”.

“Proseguiamo – sottolinea il direttore generale Gianni Bonelli – lungo la strada già tracciata per sviluppare i progetti che come ASL abbiamo declinato all’interno della nostra strategia aziendale. La spinta a voler affermare sempre più la vocazione oncologica del nostro ospedale è di certo uno dei propositi a cui maggiormente tendiamo e tale iniziativa si inserisce a pieno in questa logica”.

06 settembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy