Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 20 LUGLIO 2019
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Asl TO3. Disturbi psichici dell’apprendimento. Istituiti 5 nuovi gruppi d’intervento e riorganizzati i percorsi

Le nuove diagnosi di Disturbi specifici di apprendimento sono passate da meno di 200 nel 2005° 619 nel 2016, con 3.000 prestazioni erogate. Il Dg Boraso: “Dopo l’approvazione del nuovo “Percorso nascita” e l’istituzione del Gruppo di lavoro multidisciplinare di protezione, promozione e sostegno all’allattamento al seno, ci occupiamo ora di un gruppo particolare di piccoli pazienti, quelli affetti da Dsa”.

29 DIC - Erano state meno di 200 le nuove diagnosi di Disturbi specifici di apprendimento (DSA) nel 2005; nel corso del 2016 sono diventate 619 e 3000 le prestazioni, pari a circa il 23% dell’intera attività della Struttura di Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza dell’AslTO3. Bastano questi pochi dati per rendere conto della complessità e della crescita di un fenomeno che coinvolge bambini e adolescenti, le loro famiglie e le scuole che li seguono.

Consapevole di ciò e recependo le indicazioni delle Regione Piemonte, l’Asl TO3 ha deciso di potenziare e riorganizzare completamente il percorso interno di attività, con l’obiettivo di integrare le varie figure professionali in specifiche èquipe di territorio e di abbreviare le attese per i piccoli pazienti. A loro saranno garantiti il completamento dell’iter diagnostico e l’inizio della terapia entro 6 mesi dalla richiesta di intervento.

“La tempistica infatti è particolarmente importante in questi casi, perché è necessario rispettare la ‘finestra riabilitativa’, che va dai 7 agli 11 anni”, spiega la Asl in una nota.


La riorganizzazione è stata condotta dal Direttore della Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza, Dr. Marco Rolando, di concerto con il Referente del Servizio di Psicologia Dr. Alessandro Bonansea.
 
Sono stati definiti cinque Gruppi per i Disturbi Specifici di Apprendimento – GDSAp, uno per ogni distretto; all’interno di ogni gruppo sono state inserite molteplici figure professionali: Medici Neuropsichiatri Infantili, Psicologi, un Medico Fisiatra, Logopedisti, la cui collaborazione, già prevista in passato, è ora assicurata dal nuovo assetto organizzativo che assicura il necessario coordinamento e sinergia fra tutte le professionalità coinvolte.

“Con l’istituzione dei Gruppi per i Disturbi Specifici di Apprendimento - sottolinea il Direttore Generale dell’AslTO3 Dr. Flavio Boraso - abbiamo aggiunto un altro tassello alla ridefinizione dell’area materno infantile della nostra Azienda. Dopo l’approvazione del nuovo “Percorso nascita” e l’istituzione del Gruppo di lavoro multidisciplinare di protezione, promozione e sostegno all’allattamento al seno, ci occupiamo ora di un gruppo particolare di piccoli pazienti, quelli affetti da DSA. I nuovi Gruppi di professionisti appena istituiti lavoreranno con questo obbiettivo. La domanda, purtroppo è crescente e potenziare i servizi con nuovi professionisti, riorganizzando le risposte, diventa essenziale”.

29 dicembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy