Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 23 SETTEMBRE 2019
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Asl Vercelli. Al via la campagna di vaccinazione anti Hpv

L’obiettivo è implementare  la lotta alle patologie HPV correlate nell’intera  popolazione, riducendo  la circolazione del virus. Nel piano nazionale vaccini 2017-19 è stata introdotta la vaccinazione attiva anche per i maschi; in Piemonte la campagna inizia quest’anno.  Da settembre verranno invitati negli ambulatori vaccinali i ragazzi undicenni di entrambi i sessi e i maschi dodicenni.

25 GIU - È stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa la campagna vaccinale promossa dall’Asl di Vercelli contro l’HPV (papilloma virus umani) e rivolta ai maschi. Dopo l’avvio della vaccinazione - partita nel 2007 per le ragazze di 12 anni  - volta a contrastare l’insorgenza del tumore del collo dell’utero, adesso l’attenzione si focalizza anche sui giovani nati nel 2006.
 
L’obiettivo è implementare  la lotta alle patologie HPV correlate nell’intera  popolazione, riducendo  la circolazione del virus. Nel piano nazionale vaccini 2017-19 è stata introdotta la vaccinazione attiva anche per i maschi; in Piemonte la campagna inizia quest’anno.
 
“La strategia adottata – spiega la Asl in una nota - in un primo momento è stata quella di vaccinare le ragazze in età precoce per intervenire prima dell’inizio dell’attività sessuale; da quest’ultima, infatti, dipende in buona parte la trasmissione del virus. La vaccinazione risulta più efficace quando l’infezione non è ancora presente. Tuttavia la possibilità di determinare una protezione anche in età più avanzate ha fatto sì che l’offerta della vaccinazione sia stata estesa gratuitamente a tulle le ragazze in etàminorile, e che il vaccino possa essere somministrato, su base volontaria, alle donne fino a 45 anni di età. Al momento su questo fronte la copertura vaccinale ha raggiunto nell’ Asl VC circa il 70%”.

 
Da settembre verranno, dunque, invitati negli ambulatori vaccinali i ragazzi undicenni di entrambi i sessi e i maschi dodicenni. Il vaccino utilizzato sarà quello più recente, che dispone del più ampio spettro d’azione, cioè efficace nei confronti di 9 ceppi virali.        
 
“Lo sviluppo degli studi sull’infezione da HPV – conclude la Asl - ha chiarito che essa è alla base di molte altre importanti patologie, favorite dai diversi ceppi del Virus, presente in circa 100 varianti; tra queste i condilomi e altri tipi di tumore, sia a carico del sesso femminile che maschile”.

25 giugno 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy