Quotidiano on line
di informazione sanitaria
21 LUGLIO 2019
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Cancro allo stomaco. Interventi per via laparoscopica all’Aou Novara

Per la prima volta, presso la Struttura complessa di Chirurgia Generale 2 dell’Aou, due interventi di gastrectomia totale (asportazione completa dello stomaco) eseguiti con questa tecnica. I pazienti anziani (rispettivamente di 80 e 81anni), affetti da neoplasia dello stomaco, sono stati dimessi.

26 GIU - Nell’ultimo mese sono stati condotti presso la Struttura complessa di Chirurgia Generale 2 dell’Aou di Novara, diretta dal dott. Raffaele Romito, due interventi innovativi di gastrectomia totale (asportazione completa dello stomaco) in pazienti anziani (rispettivamente di 80 e 81anni) affetti da neoplasia dello stomaco. La novità è che, per la prima volta in questa azienda, questi interventi sono stati condotti completamente per via laparoscopica. I pazienti sono stati già dimessi dall’ospedale, stanno entrambi bene e verranno seguiti ambulatorialmente con regolari controlli oncologici.

Dal gennaio 2017 ad oggi l’attività chirurgica laparoscopica presso la Chirurgia Generale 2 ha avuto uno sviluppo costante, arrivando a coprire circa il 60% dell’attività chirurgica del reparto. Di questo 60% circa la metà è rappresentato da interventi di Chirurgia laparoscopica avanzata particolarmente su fegato (17 resezioni), pancreas (4 resezioni) ed ora anche stomaco.

“Sono molto soddisfatto di questo risultato - ha commentato il dott. Romito - Grazie alla mini-invasività di questa metodica anche pazienti complessi per età e per malattie croniche associate possono trovare una chance concreta di cura, soprattutto in ambito oncologico. Non bisogna però dimenticare tutta la restante parte di lavoro svolto in questi due anni; lavoro che si è concentrato sul trattamento chirurgico dei tumori del fegato (primitivi e secondari), del pancreas e delle vie biliari e che si è reso possibile grazie al supporto costante dei colleghi radiologi, gastro-enterologi, anestesisti, epatologhi, oncologhi, anatomo-patologhi e di tutto il personale infermieristico di sala e di reparto”.

26 giugno 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy