Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 15 OTTOBRE 2019
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Welfare aziendale. Sottoscritto accordo tra Amos e sindacati

AMOS è un’azienda a totale partecipazione pubblica che svolge attività di ristorazione collettiva, tecniche, amministrative e logistiche di supporto all’attività sanitaria per cinque Aziende sanitarie Piemontesi. L’accordo stipulato si articola in elementi economici individuali che troveranno posto in una piattaforma web dedicata.

29 GIU - Il 27 giugno scorso è stato sottoscritto da AMOS S.c.r.l e le Organizzazioni Sindacali del settore privato e della Funzione Pubblica il primo accordo integrativo di welfare aziendale.
 
AMOS S.c.r.l. è un’azienda di tipo consortile a totale partecipazione pubblica, avente scopo mutualistico e non lucrativo, dotata di personalità giuridica privata, che svolge attività di ristorazione collettiva, tecniche, amministrative e logistiche di supporto all’attività sanitaria per cinque Aziende sanitarie Piemontesi. L’azienda applica tre differenti contratti nazionali di lavoro in relazione alle diverse tipologie dei servizi erogati.
 
Nata nel 2004 AMOS è stata caratterizzata negli ultimi anni da un costante processo di sviluppo e consolidamento che l’ha portata a contare ormai oltre 1700 dipendenti.
 
A partire da tale contesto l’azienda ha maturato l’intenzione di promuovere un tavolo per poter realizzare un accordo integrativo sul tema del welfare rivolto alla totalità dei lavoratori.
 
A tal fine, circa un anno fa, l’amministrazione aziendale e le OO.SS. hanno aperto il lavoro di confronto con un duplice obiettivo.

 
Da una parte poter definire la nuova struttura della rappresentata, essendo ormai AMOS presente in una pluralità di ambiti territoriali e siti produttivi.
 
Dall’altra sviluppare un accordo integrativo il cui fine fosse definire un contesto “sociale” per costruire un supporto idoneo ad offrire alcune soluzioni pratiche ad aspetti di natura familiare o personale per migliorare la qualità di vita dei lavoratori, favorendo la conciliazione dei tempi vita/lavoro (work-life balance).
 
L’accordo stipulato si articola in elementi economici individuali che troveranno posto in una piattaforma web dedicata.
 
In particolare sarà possibile per i lavoratori scegliere se destinare la somma riconosciuta individualmente sui seguenti ambiti: lo sport, il tempo libero, la cura della persona (palestre, piscine, strutture sportive, impianti sciistici, centri wellness, parchi a tema, entertainment); la cultura e la formazione (abbonamenti a quotidiani e periodici, ingressi ad eventi teatrali, cinematografici, musicali e a musei, corsi di vario tipo); la famiglia (rimborsi rette asilo e scuole materne, acquisto libri scolastici, rette scolastiche, servizio trasporto locale) e per acquisti presso la Grande Distribuzione Organizzata, tramite buoni spesa.
 
Inoltre l’accordo prevede che saranno incluse iniziative comuni e generali quali borse di studio per i figli dei dipendenti, colonia estiva, soluzioni di smart working, estensioni delle causali di anticipo del TFR (anche in favore del percorso di studio dei figli) e l’estensione dei permessi riconosciuti per gravi motivi famigliari.
 
L’iniziativa si configura nel solco delle positive collaborazioni che possono realizzarsi tra parte datoriale e rappresentanze dei lavoratori con l’obiettivo comune di creare valore per la collettività nel suo insieme. 
 

29 giugno 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy