Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 15 OTTOBRE 2019
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Struttura sanitaria di Venaria. Conclusione lavori nei primi mesi del 2019

In questi giorni, la Direzione dell’Asl To3 attraverso i Servizi tecnici, ha effettuato verifiche al cantiere per certificare lo stato di avanzamento lavori. Il Dg Boraso: “I lavori previsti nel cronoprogramma erano stati realizzati salvo piccoli ritardi pressoché sempre recuperati nel tempo grazie al progressivo rafforzamento dei lavoratori presenti in cantiere”.

14 DIC - Nella nuova struttura di Venaria Reale è iniziata la fase conclusiva dei lavori, quella delle finiture, delle tinteggiature, della sigillatura dei serramenti e delle controsoffittature, del completamento impiantistico dei gas medicali e della centrale termica, delle connessioni tecniche con l’esterno (vasche di raccolta, pozzi perdenti, linee di scarico ecc.). A fare il punto la Asl To3 in una nota. “Lo stretto e costante monitoraggio attivato sul cantiere da parte della Direzione Generale dell’Asl TO3 unitamente all’Assessorato regionale alla Sanità ha determinato una forte pressione sulle Direzioni dei lavori e sui Responsabili di cantiere, con l’obiettivo di rispettare il previsto cronoprogramma”, fa sapere la nota.

E’ così che per un’opera da 17,8 milioni di euro, da realizzare in un triennio, lo scostamento rispetto ai tempi previsti ad oggi accertato (peraltro tecnicamente motivato) è all’incirca di un paio di mesi in tutto.

“In realtà – evidenzia la nota -, il mese scorso le imprese avevano richiesto una proroga di 150 giorni per la fine lavori, proroga che però non è stata concessa inducendo dunque le imprese citate ad incrementare ulteriormente il numero di lavoratori presenti in cantiere che oggi si assesta su poco meno che 60 unità effettive ( erano 40 ad inizio lavori)”.


In questi giorni, la Direzione dell’Asl, attraverso i Servizi tecnici, era nuovamente in cantiere a Venaria per certificare insieme al Direttore lavori ed ai progettisti il 16° stato di avanzamento lavori che ad oggi hanno raggiunto oltre l’80% del totale (erano il 55% ad inizio estate 2018). “Un cantiere che di fatto non si è mai fermato, neppure nel cuore di agosto 2018 allorquando erano comunque in servizio 30 lavoratori”, sottolinea l’Azienda.

“L’impegno con i cittadini del Distretto di Venaria che ci eravamo assunti insieme all’ Assessore Antonio Saitta fra non molto sarà realtà: in ognuno dei sopralluoghi da noi effettuati in cantiere abbiamo potuto rilevare che i lavori previsti nel cronoprogramma erano stati realizzati salvo piccoli ritardi pressochè sempre recuperati nel tempo grazie al progressivo rafforzamento dei lavoratori presenti in cantiere” sottolinea il Dr. Flavio Boraso, Direttore Generale Asl TO3. “E’ evidente – prosegue - che l’attenzione da sempre dedicata da parte della nostra Azienda a questa struttura ed il costante sostegno  dell’Assessorato Regionale alla sanità, ha fatto percepire alle imprese che questa non sarebbe stata un’opera da portare per le lunghe e che saremmo stati determinati ad applicare con la necessaria severità tutte le penali previste nei contratti in caso di ritardi . Il tutto con l’obiettivo di attivare al più presto e comunque già nel corso del 2019 tutti i numerosi servizi sanitari, specialistici, distrettuali ed amministrativi previsti. Questa grande e moderna struttura entrerà dignitosamente a far parte della rete dei servizi territoriali dell’Asl superando le inadeguate strutture oggi presenti nell’area“.

14 dicembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy