Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 23 SETTEMBRE 2019
Piemonte
segui quotidianosanita.it

S. Croce e Asl CN1 verso il Laboratorio Unico Virtuale

Entrerà in funzione a Cuneo – primo in Piemonte – dal secondo semestre del 2019. Coinvolge, con oltre 7 milioni di esami l’anno, i laboratori analisi dell’azienda ospedaliera S. Croce e Carle e della Asl CN1, cui si aggiungeranno, con il completamento della seconda fase, anche i laboratori dell’Asl CN2 costituendo una realtà di oltre 9 milioni di esami l’anno.

15 MAR - Si chiama LUV, un acronimo che sta per Laboratorio Unico Virtuale: entrerà in funzione a Cuneo – primo in Piemonte – dal secondo semestre del 2019. “Unico” perché coinvolge, con oltre 7 milioni di esami l’anno, i laboratori analisi dell’azienda ospedaliera S. Croce e Carle e della Asl CN1, cui si aggiungeranno, con il completamento della seconda fase, anche i laboratori dell’Asl CN2 costituendo una realtà di oltre 9 milioni di esami l’anno.

“La prima fase è conclusa – spiega in una nota il direttore della struttura interaziendale Laboratorio Analisi, Gianmatteo Micca – con un impegno di oltre due anni da parte nostra, del servizio Informatico direzionale e del servizio Tecnico. Il Laboratorio Unico comporterà un miglioramento nella qualità del servizio, con la produzione di risultati analitici commutabili; di fatto qualunque esame richiesto su un Punto Prelievo della Provincia sarà confrontabile, essendo unificati i metodi analitici utilizzati e i valori normali, con il vantaggio di potere essere utilizzato e letto ovunque con la stessa valenza”.


La disponibilità di strumentazioni innovative ridurrà le tempistiche di refertazione per gli esami più complessi, mentre progressivamente saranno introdotti esami innovativi, grazie a tecnologie analitiche e strumentazioni avanzate e costose, acquisibili solo nel contesto di un grande laboratorio.
 
La Asl Cn1 spiega che l’avviamento del LUV comporterà,
per ragioni connesse alla riorganizzazione informatica, una piccola criticità: i referti degli esami eseguiti dal 2 aprile al 6 maggio non potranno essere ritirati presso le Farmacie (dove comunque per l’utenza Asl sarà sempre possibile pagare il ticket), ma soltanto agli sportelli dell’azienda ospedaliera o dell’Asl CN1. Il ritiro referti presso le Farmacie riprenderà regolarmente dal giorno 6 maggio, con l’avviamento del LUV.

15 marzo 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy