Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 06 DICEMBRE 2019
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Elezioni regionali. Saitta: “I nuovi eletti non facciano tabula rasa”

L’ex assessore regionale alla Sanità dopo la vittoria del candidato di centrodestra, Alberto Cirio. “C’è talmente tanto lavoro da fare, nella sanità come in tutti gli altri settori, che la priorità dovrà essere costruire e non distruggere”.

29 MAG - “Di questo sono certo. Se apriamo una lite tra il presente e il passato, rischiamo di perdere il futuro”. Lo ha scritto Winston Churchill parecchio tempo fa, ma per l’ex assessore regionale alla Salute, Antonio Saitta, “è un concetto sempre attuale, soprattutto in democrazia”.

L’assessore lo riprende su Facebook per commentare il risultato elettorale che ha visto la vittoria del candidato di centrodestra, Alberto Cirio, che prenderà quindi il posto di Sergio Chiamparino alla guida della Regione.

“I cittadini del Piemonte hanno scelto di non essere più amministrati dal centrosinistra, ma spero che i nuovi eletti non sceglieranno il metodo della tabula rasa”, scrive Saitta. Per l’ex assessore, “c’è talmente tanto lavoro da fare, nella sanità come in tutti gli altri settori, che la priorità dovrà essere costruire e non distruggere”.

29 maggio 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy