Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 13 NOVEMBRE 2019
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Cardiologia. “Raggi Zero e new tecnology”, convegno ad Asti il 19 settembre

Esperti nazionali ed internazionali sia del mondo medico sia di quello infermieristico e dei tecnici di radiologia medica e fisiopatologia cardiocircolatoria si confronteranno sulle innovazioni, i loro benefici ma anche i rischi. Verrà inoltre approfondito il rischio correlato all'esposizione radiologica, controbilanciato dalla efficacia e sicurezza dell’ottimale utilizzo dei sistemi di mappaggio non fluoroscopici attualmente disponibili. IL PROGRAMMA

03 SET - Asti sarà la sede del convegno internazionale di cardiologia “Raggi Zero & New Tecnology”. L’evento, che si terrà il prossimo 19 settembre al Polo universitario Uniastiss, ha il patrocinio delle più importanti società scientifiche di cardiologia. A discutere e a confrontarsi sull’argomento esperti nazionali ed internazionali sia del mondo medico sia di quello infermieristico e dei tecnici di radiologia medica e fisiopatologia cardiocircolatoria. Direttori scientifici dell’evento Marco Scaglione e Matteo Anselmino.

“L’evoluzione tecnologica corre spedita e mantenere il passo non è semplice – afferma Marco Scaglione direttore della Struttura di Cardiologia dell’Ospedale Cardinal Massaia di Asti -. Alcune innovazioni, però, portano con loro evidenti migliorie, e, quando queste, includono minori rischi per i pazienti, si ha l’obbligo di conoscerle. Per tale motivo il razionale di questo incontro è guidare i partecipanti nell’acquisire e perfezionare le competenze teoriche e pratiche riguardanti le tecniche di impianto di dispositivi e di ablazione transcatetere per la cura delle aritmie cardiache, con particolare attenzione rivolta a minimizzare l’utilizzo del supporto fluoroscopio”.


Nel corso del convegno verrà inoltre approfondito il rischio correlato all'esposizione radiologica, controbilanciato dalla efficacia e sicurezza dell’ottimale utilizzo dei sistemi di mappaggio non fluoroscopici attualmente disponibili.

“Partendo dalla individuazione di scenari clinici abituali e dalla tecnologia attualmente disponibile - conclude Matteo Anselmino, ricercatore Universitario della Divisione di Cardiologia Universitaria della Città della Salute e della Scienza di Torino - saranno illustrate le conoscenze e abilità necessarie per svolgere una pratica clinica quotidiana non solo efficace ma focalizzata sul massimo livello raggiungibile di sicurezza per il paziente”.

03 settembre 2019
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer IL PROGRAMMA

Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy