Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 02 DICEMBRE 2022
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Ospedale di Susa. Aumentata del 35% l’attività di Ostetricia e ginecologia

Nonostante il Covid, i dati tra fra giugno 2019 e maggio 2020 hanno visto una impennata delle attività. Per il day service materno-infantile in un anno 580 esami e visite in più. Il Dg Boraso: “L’azienda ha investito nel potenziamento dell’offerta del Day Service Materno Infantile di Susa. La costruzione di un punto di riferimento dedicato alla donna e al bambino è un progetto che puntiamo a consolidare”.


23 GIU - È cresciuta del 35% in un anno l’attività di Ostetricia e Ginecologia nell’ospedale di Susa. Nonostante le limitazioni e la sospensione delle prestazioni non urgenti causata nell’ultimo periodo dall’emergenza Covid-19, fra giugno 2019 e maggio 2020 la struttura Day Service Materno Infantile ha infatti effettuato 580 esami e visite in più rispetto ai dodici mesi precedenti (in totale 2.256 rispetto a 1.676). A fare il punto è una nota della Asl To3.

Il Day Service, che fa parte della struttura di Ginecologia e Ostetrica del dottor Gabriele Molina, è diretto dal giugno dello scorso anno dalla dottoressa Ilaria Costaggini: con ginecologi, pediatri, ostetriche, infermieri, si occupa di seguire tutto il percorso della donna dalla parte diagnostica in gravidanza fino alla fase post-partum, all’allattamento e all’età infantile del bambino, oltre a fornire servizi di tipo ginecologico.

L’incremento delle prestazioni è stato reso possibile dall’ampliamento dei servizi offerti. In primo luogo, il nuovo ecografo in funzione dal 2019 ha consentito di aumentare in modo consistente le ecografie morfologiche (che sono più che triplicate, da 122 a 404) e le ecografie ostetriche (da 68 a 177). È stato aggiunto il test Ogtt, ovvero la curva glicemica in gravidanza: ne sono stati effettuati 159, con una media che si è ormai assestata su una ventina al mese. Ma, più in generale, è stata migliorata l’organizzazione delle prenotazioni, rivista la gestione delle agende e aumentato il monte orario delle sedute.

Il trend positivo è confermato anche prendendo in considerazione solo i primi 5 mesi del 2020, che hanno fatto registrare un +15% nonostante la sospensione forzata di alcune prestazioni durante l’emergenza Covid, in particolare di tutta l’attività ginecologica non urgente. Per altro, tutti gli appuntamenti sospesi sono già stati riprogrammati entro l’estate.

“Siamo soddisfatti di questo risultato - commenta nella nota il Direttore Generale dell’Asl To3 Flavio Boraso - perché l’azienda sanitaria ha investito nel potenziamento dell’offerta del Day Service Materno Infantile di Susa. La costruzione di un punto di riferimento dedicato alla donna e al bambino è un progetto in cui abbiamo creduto fortemente fin da subito e che puntiamo a consolidare anche per il futuro”.

23 giugno 2020
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy