Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 05 LUGLIO 2022
Provincia Autonoma di Bolzano
segui quotidianosanita.it

Ospedale di San Candido, la Giunta approva la ristrutturazione

Il progetto riguarda tre aree principali: la ristrutturazione del terzo piano dell'ala Ovest e il suo ampliamento per ingrandire e modernizzare il blocco operatorio. Sul fronte dell'ala Nord, nel cortine interno, la realizzazione di un nuovo accesso e di due montalettighe di cui una antincendio e un vano scala di tipo protetto. Sul Nord dell'ala Sud, nel cortile interno, la costruzione di un nuovo corpo centrale a due piani per le aree di accoglienza e dei servizi igienici.

28 APR - La Giunta provinciale di Bolzano, su proposta dell'assessora provinciale all'Urbanistica e Tutela del Paesaggio, Maria Hochgruber Kuenzer, ha dato il via ibera al progetto "Ristrutturazione dell'ospedale di San Candido" e ha deciso di approvare il progetto e la relativa modifica del Piano urbanistico del Comune di San Candido. Questo significa la modifica dei regolamenti d'applicazione della "Zona per attrezzature pubbliche sovracomunali”.

"Con l'approvazione della modifica del piano regolatore, oggi è stato compiuto un passo importante nell'attuazione di questo progetto, così importante per la popolazione locale - spiega in una nota Hochgruber Kuenzer -  e ciò rafforza l'assistenza sanitaria nelle zone rurali e garantisce che i cittadini dell'Alta Pusteria possano usufruire di servizi nell'ambito del loro Comprensorio”.

Il progetto "Ristrutturazione dell'ospedale di San Candido" per il distretto sanitario di Brunico dell'Azienda Sanitaria dell'Alto Adige è un intervento di interesse provinciale. Di conseguenza l'Ufficio pianificazione territoriale e cartografia della Provincia è responsabile della procedura urbanistica.

Il progetto, spiega la Provincia nella nota, riguarda tre aree principali: la ristrutturazione del terzo piano dell'ala Ovest e il suo ampliamento tramite innalzamento dell'ala Nord per ingrandire e modernizzare il blocco operatorio; sul fronte dell'ala Nord, nel cortine interno, la realizzazione di un nuovo accesso con una pensilina di protezione dagli agenti atmosferici e di due montalettighe di cui una antincendio e un vano scala di tipo protetto; sul fronte Nord dell'ala Sud, nel cortile interno, la costruzione di un nuovo corpo centrale a due piani per le aree di accoglienza e dei servizi igienici con il ripristino dell'accesso storico al complesso ospedaliero da via Atto. La volumetria totale esistente ammonta a 47.871 metri cubi, oltre a una nuova cubatura di 5.782 metri cubi.

Come parte della procedura, è stata convocata la conferenza di servizio che si è conclusa positivamente dopo aver analizzato le perizie necessarie.

28 aprile 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS P.A. Bolzano

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy