Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 23 OTTOBRE 2019
Provincia Autonoma di Bolzano
segui quotidianosanita.it

Asl Bolzano. Maxi concorso pubblico: nominati i due responsabili del reclutamento

Sono Tiziano Garbin e Bernhard Oberhauser. In vista del concorso pubblico per l'assunzione straordinaria di oltre 200 operatori sanitari avranno il compito di allacciare contatti con le agenzie di collocamento, le università, le cliniche, le istituzioni che offrono formazione specialistica, ecc., sia in ambito nazionale che internazionale, nonché di accompagnare gli interessati nel processo di assunzione.

28 APR - Tiziano Garbin e Bernhard Oberhauser, dopo un concorso interno a cui hanno preso parte 11 collaboratori e collaboratrici, sono stati nominati quali responsabili per il reclutamento del personale. Entrambi i dipendenti sono stati scelti da una commissione esaminatrice della quale facevano parte il Direttore sanitario Oswald Mayr, il Direttore della Ripartizione Personale Christian Kofler ed il Direttore della Ripartizione Comunicazione Lukas Raffl così come Claudia Montresor, sempre della Ripartizione Personale.
 
Sulla scelta hanno inciso, fra l’altro, la motivazione e le proprie idee rispetto al reclutamento del personale, le conoscenze in materia di web 2.0 e buone competenze comunicative. "Garbin e Oberhauser erano i più convincenti”, ha spiegato Oswald Mayr. “Hanno un approccio disinvolto con le persone e si presentano in modo efficace. Arrivano dall’Azienda, conoscono bene il lavoro nella sua quotidianità e possiedono sufficiente lungimiranza per rappresentare al meglio l’Azienda sanitaria sia in ambito nazionale che internazionale.”


I responsabili per il reclutamento del personale hanno il compito di allacciare contatti con le agenzie di collocamento, le università, le cliniche, le istituzioni che offrono formazione specialistica, ecc., sia in ambito nazionale che internazionale, nonché di accompagnare gli interessati nel processo di assunzione.
 
I 100 posti per personale medico sono stati raggruppati in 39 ambiti specialistici e sono pubblicati su www.asdaa.it\carriera. Tutte le candidature potranno essere inviate a carriera@asdaa.it, per eventuali domande è possibile contattare il numero telefonico +39 0471 435095 (Ripartizione Personale). Gli/Le interessati/e hanno ora 4 settimane di tempo (fino al 26 maggio, ore 12) per inviare il proprio curriculum. Requisito fondamentale per poter partecipare al concorso pubblico per la copertura di posti a tempo indeterminato è la conoscenza delle lingue italiana e tedesca (livello A). In questa prima fase di reclutamento si cercherà di coinvolgere soprattutto medici altoatesini che al momento sono già in possesso di tutti requisiti. I successivi gruppi target riguarderanno medici che si trovano nel resto d’Italia, in Austria, in Germania e in Svizzera. Grazie al finanziamento supplementare di 8 milioni di euro da parte della Giunta provinciale è stato possibile bandire questi concorsi.
 
Nel frattempo la Giunta ha anche aumentato la pianta organica dell’Azienda sanitaria creando 120 nuovi posti per l’assunzione di personale infermieristico.

Le quattro settimane di pubblicazione dei bandi di concorso per il personale medico saranno caratterizzate da mirate ed intensive attività di comunicazione. “Tenendo conto del requisito del bilinguismo, fondamentale nella nostra regione autonoma, è facile comprendere che abbiamo a che fare con una sfida particolare”, spiega il Direttore generale Thomas Schael. “Potrebbe accadere di non riuscire a coprire immediatamente tutti e 100 i posti. Qualcuno comincerà a lavorare con un contratto d’opera, ma a lungo termine, grazie alle nostre strategie di comunicazione, faremo conoscere l’Azienda sanitaria quale datore di lavoro a livello mitteleuropeo. Come Azienda promuoveremo in modo più massiccio il multilinguismo tra le nostre collaboratrici ed i nostri collaboratori.”

“Ci troviamo a dover competere con molte altre cliniche europee”, spiega il Direttore generale Thomas Schael. “Per l’Azienda anche i posti vacanti costano denaro e influenzano in modo negativo la motivazione del personale. Con la veloce indizione dei concorsi per la copertura dei posti di lavoro, la nomina dei due responsabili per il reclutamento del personale ed il pianificato pacchetto per la comunicazione possiamo contrastare la carenza di personale anche nel lungo periodo.” Saranno di aiuto anche alcuni network specifici (ad es. „Südstern“ e l’Associazione studenti/esse universitari/e sudtirolesi) e ai dirigenti, ai collaboratori ed alle collaboratrici è stato chiesto di segnalare i concorsi ad amici e conoscenti interessati.

28 aprile 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS P.A. Bolzano

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy