Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 19 SETTEMBRE 2019
Provincia Autonoma di Bolzano
segui quotidianosanita.it

Percorso nascita, al lavoro su modello assistenziale unitario

L’assessorato alla Salute annuncia che un apposito Comitato provinciale sta elaborando un modello "per assicurare il medesimo livello assistenziale nel campo delle nascite su tutto il territorio altoatesino”. Tra le tematiche al centro dell’analisi vi è l’assistenza sul territorio, la collaborazione tra vari ambiti specialistici e la continuità dell’assistenza della madre e del bambino.

08 LUG - “Il Dipartimento alla sanità è impegnato per realizzare un’assistenza alla nascita unificata a livello provinciale”. Per questo, “dopo una serie di incontri organizzati nei vari Comprensori sanitari ed un convegno sul tema delle nascite, un apposito Comitato provinciale sta elaborando un modello assistenziale unitario per assicurare il medesimo livello assistenziale nel campo delle nascite su tutto il territorio altoatesino”. Ad annunciarlo una nota dell’assessorato alla Salute della PA di Bolzano.

Il gruppo di lavoro, spiega la nota, ha preso in esame le proposte emerse nel corso degli incontri e del convegno, le ha suddivise in varie tematiche e quindi sottoposte all’attenzione dell’assessore provinciale alla sanità ed alle politiche sociali, Martha Stocker, ed ai vertici della sanità altoatesina.

Tra le tematiche al centro dell’analisi vi è l’assistenza sul territorio, la collaborazione tra vari ambiti specialistici e la continuità dell’assistenza della madre e del bambino. “In quest’ambito – spiega la nota - si vuole assicurare in futuro l’assistenza domiciliare post-parto delle puerpere su tutto il territorio provinciale”. L’assessorato precisa quindi che sono coinvolti nella progettazione in questo settore non solamente gli operatori dei sette ospedali e dei gruppi professionali attivi nell’assistenza della madre e del bambino, ma anche le future madri.


Oltre alla coordinatrice, Veronika Rabensteiner, il Gruppo di lavoro che si occupa della progettazione è composto da Astrid Di Bella, presidente dell’Associazione delle ostetriche, Katrin Kuppelwieser, componente dell’Associazione delle ostetriche, Gundula Gröber, Nadia Cervo ed Harald Frena dei Comprensori sanitari di Bolzano, Merano e Bressanone ed Evi Schenk dell’Ufficio formazione del personale sanitario.

Il Comitato tecnico che si occupa dell’assistenza alla nascita è coordinato da Oswald Mayr, direttore sanitario dell’Azienda sanitaria, Hunert Messner, primario di neonatologia dell’Azienda sanitaria, Markus Markart, primario di Pediatria a Bressanone, Heinrich Stecher, vice primario di Ginecologia all’Ospedale di Silandro, Werner Beikircher, anestesista all’ospedale di Brunico, Sabine Nitz, ostetrica all’ospedale di Vipiteno, Stefano Mascheroni, segretario regionale di Cittadinanza Attiva ed Annamaria Freina, segretaria.

08 luglio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS P.A. Bolzano

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy