Quotidiano on line
di informazione sanitaria
18 AGOSTO 2019
Provincia Autonoma di Bolzano
segui quotidianosanita.it

Costituito gruppo di lavoro per l’attuazione del testamento biologico

Tra i nodi da sciogliere chi debba definire, autenticare e conservare le disposizioni anticipate di trattamento. Presto anche corsi di formazione per medici e infermieri affinché possano svolgere un ruolo di consulenza a favore dei pazienti.

29 GEN - L’assessorato alla Salute della provincia autonoma di Bolzano ha costituito un gruppo di lavoro composto da rappresentanti dell’Azienda sanitaria, del Consorzio dei Comuni, del Dipartimento e del Comitato etico provinciale finalizzato alle modalità di applicazione della legge sul testamento biologico approvata a dicembre dal Parlamento.

“Poter scegliere in merito all’ultima fase della propria vita rappresenta un’esigenza importante sotto il profilo umano”, ha affermato l’assessore alla salute Martha Stocker. “La diffusione della consapevolezza sull’importanza delle disposizioni anticipate di trattamento è senz’altro merito dell’impegno, profuso dal 2010 ad oggi, dal Comitato etico provinciale su queste tematiche”.

Uno dei principali problemi della legge è quale soggetto istituzionale debba definire, autenticare e conservare le disposizioni anticipate di trattamento.
“A questo proposito – aggiunge Stocker – è fondamentale poter contare sulla consulenza professionale di un medico di famiglia, di un medico o di personale infermieristico di fiducia. Il nostro scopo è quello di trovare la procedura più semplice possibile per garantire alle persone una dichiarazione sicura ed autentica”.


La provincia ha inoltre preannunciato che verranno organizzati corsi di formazione per il personale medico ed infermieristico affinché possa svolgere un ruolo di consulenza a favore dei pazienti.

29 gennaio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS P.A. Bolzano

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy