Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 12 NOVEMBRE 2018
Provincia Autonoma di Trento
segui quotidianosanita.it

Vaccino antifluenzale. Pochi medici lo fanno e il Direttivo dell’Omceo Trento decide di dare l’esempio vaccinandosi in massa

"Troppo pochi gli operatori che si vaccinano e questo mette a rischio i pazienti, soprattutto quelli più fragili come i bambini e gli anziani oltre che gli ammalati che i medici hanno in cura", ha spiegato il presidente Mario Ioppi. Per questo, giovedì 8 novembre il Direttivo dell’Ordine si sottoporrà in blocco alla vaccinazione per sensibilizzare innanzitutto i medici.

07 NOV - L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Trento sostiene con convinzione la campagna di vaccinazione antinfluenzale promossa dall’Azienda Sanitaria che ha visto l’avvio il 5 novembre scorso. L’Istituto Superiore di Sanità prevede che l’epidemia influenzale di quest’anno costringerà a letto circa 5 milioni di italiani, rispetto ai 7.5 milioni del 2017, ma sarà più grave soprattutto per le persone fragili. 

"Gli operatori sanitari sono a maggior rischio di contrarre il virus per il quotidiano contatto con i pazienti. Se non vaccinati, possono trasmettere l'influenza a loro volta ai propri familiari, ad altri operatori sanitari e soprattutto ad altri pazienti, alcuni dei quali possono andare incontro a forme gravi, se non addirittura letali", spiega Marco Ioppi, presidente Ordine Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Trento.

"Purtroppo anche nella nostra provincia il numero di chi tra gli operatori sanitari e tra i medici aderisce alla vaccinazione antinfluenzale è ancora troppo basso. Questo dato preoccupa perché mette a rischio i pazienti, soprattutto quelli più fragili come i bambini e gli anziani oltre che gli ammalati che i medici hanno in cura. Anche per questa ragione il Consiglio Direttivo e il Collegio dei Revisori dei Conti dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Trento ha deciso di dare per primo esempio di responsabilità e coerenza e conseguentemente in data 8 novembre nella sede dell’Ordine di via Zambra 16 si sottoporrà in blocco alla vaccinazione antinfluenzale. Lo scopo di questa iniziativa è di sensibilizzare i medici a fare la loro parte aderendo loro stessi e per primi a quella pratica che consigliano a difesa della salute dei loro assistiti", conclude il presidente dell'Omceo di Trento.

 

07 novembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS P.A. Trento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy