Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 19 NOVEMBRE 2019
Puglia
segui quotidianosanita.it

Puglia. Piano riordino ospedaliero, dal ministero via libera con riserva. D'Ambrosio Lettieri (CoR): “Lorenzin guardi a realtà pugliese, a pagare non siano sempre e solo i cittadini”

Così il senatore componente della commissione Sanità del Senato. "La sanità pubblica pugliese è in progressivo smantellamento. C'è una evidente paralisi nella tenuta dei livelli assistenziali, con disagi che i cittadini pagano sulla propria pelle per la tortuosità dell’accesso ai servizi, spesso preclusi".

23 GIU - “Mi auguro, perché a pagare non siano solo e sempre i cittadini, che il ministro Lorenzin guardi con attenzione ad una realtà quale quella pugliese che da più di dieci anni, ormai, è contrassegnata da politiche sbagliate sinora mitigate solo dalla competenza e dalla buona volontà degli operatori del settore sanitario. La sanità pubblica pugliese è in progressivo smantellamento. C'è una evidente paralisi nella tenuta dei livelli assistenziali, con disagi che i cittadini pagano sulla propria pelle per la tortuosità dell’accesso ai servizi, spesso preclusi". Lo dichiara in una nota Luigi d’Ambrosio Lettieri (CoR), componente della commissione Sanità Senato.

"Liste di attesa, organico degli operatori, servizio emergenza urgenza, reti specializzate e centri di riferimento che non funzionano più. Ed è solo la punta dell’iceberg, che il via libera con riserva del Ministero al piano di riordino ospedaliero presentato dalla giunta regionale pugliese, non alleggerisce. Per non parlare del corto circuito nella cosiddetta catena di comando: i dirigenti medici non riescono a parlare con i direttori generali, i direttori generali non parlano con i vertici di struttura (assessorato e Ares) e questi non parlano con i vertici politici", prosegue il senatore del Gruppo Conservatori e Riformisti.


"Insomma, una Babilonia non solo percepita, ma plasticamente visibile allungando lo sguardo alla realtà che, se da un lato esige poli ospedalieri organizzati ed efficienti, dall’altra mostra tutta la debolezza di un sistema che mentre ha l’ambizione di non essere più ospedalocentrico, nei fatti non è in grado di garantire la continuità ospedale-territorio”, conclude D'Ambrosio Lettieri.

23 giugno 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Puglia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy